Open/Close Menu Costantiniano

15 dicembre 2018 Assemblea Generale del Corpo Internazionale di Soccorso

La mattina di sabato 15 dicembre si è tenuta l’Assemblea Generale del Corpo Internazionale di Soccorso, che aveva all’ordine del giorno la descrizione delle attività svolte nel 2017 e di quelle previste per l’anno 2019, e l’Approvazione del bilancio anno 2017.

L’Assemblea è iniziata con un breve ricordo del nostro Rappresentante a Parigi, il Cavaliere Olivier Aaron recentemente scomparso, cui è seguita la funzione religiosa.

L’intervento del Presidente Pierluigi Sanfelice di Bagnoli è iniziato con un ringraziamento a Padre Damiano Maria La Rosa che ha ospitato l’Assemblea nella Chiesa dell’Immacolata a Pizzofalcone, dove hanno luogo molte delle attività messe in campo dal Corpo Internazionale di Soccorso. I ringraziamenti sono stati poi estesi ai tanti venuti da lontano, come da Pesaro il Delegato delle Marche Paolo Gorga alla testa di un’agguerrita pattuglia, e da Salerno il Delegato Gaetano Locci, da Caserta Francesco Salemi, da Cerreto Sannita Vincenzo Parente, da Pozzuoli Maria Grazia Siciliano, da Casoria Ermanno Lauri, da Avellino Feliciano Preziuso. Prima di chiamare per i vari interventi, brevi, i responsabili, lasciatemi fare una considerazione:

“Il Corpo Internazionale di Soccorso, con le sue attività, ha spaziato da quelle solidali all’estero e in Italia, a quelle di prevenzione, a quelle culturali – ha detto il Presidente Sanfelice – sempre con molta appropriatezza, e mi riferisco a due soli esempi per tutti: la “panchina rossa”, come simbolo della lotta alle violenze sulle donne, di cui si sta parlando molto in tutta Italia proprio in questi giorni e che ci ha visti, grazie ad Emanuela Sica portabandiera del problema, tra i protagonisti a livello nazionale. E desidero riferirmi, poi, al “Dopo di Noi”, organizzato e sostenuto dall’avvocato Fabrizio Marciano di Scala con la collaborazione del dottor Giuseppe Bagnaro.

Sono poi continuate con crescente successo le consuete attività di sportello, di cui parleranno i responsabili: penso al Centro di Orientamento Medico, tutti i medici che ci assistono e a Donatella Pessetti e Anna Iasevoli che li coordinano, alle nutrizioniste, al dermatologo, al senologo, al dottor Bianchi per la sua assistenza.

Non posso non ricordare la continua attività dell’avvocato Ermanno Lauri che ci ha sempre offerto grande collaborazione, solerzia e buona volontà, così come Ornella Uccello sempre pronta a dare una mano.

Un ringraziamento, infine, per la loro collaborazione al nostro vice Presidente Professor Carlo Guardascione e alla nostra Tesoriera avvocato Valeria Pessetti.

Un lungo e interessante cammino ci attende per il nostro futuro: pensate che in questi giorni, in Libano, l’UNIFIL sta distribuendo per conto nostro carrozzine per disabili, materiale medico/sanitario, apparecchi elettronici, computer, stampanti, scarpe e generi di utilità per quelle popolazioni in difficoltà rifugiate nei campi profughi.

Ai nuovi entrati, che sono tanti, chiedo di starci vicini e collaborare a creare attività necessarie a grandi e piccoli, al fine di diminuire le disuguaglianze e portare con attività ludiche un po’ di serenità in tutte quelle famiglie con profondi disagi sociali.

Vi porto, infine, i saluti di Ahmad Seklaoui, nostro Delegato in Libano”, così ha concluso il Presidente Sanfelice.

A seguire ci sono stati gli interventi settoriali di Fabrizio Marciano, Ermanno Lauri, Maria Grazia Siciliano, Paolo Gorga, Emanuela Sica e Gaetano Locci.

L’illustrazione e l’approvazione del bilancio dell’anno 2017 ha chiuso la prima parte dell’Assemblea.

Nella seconda parte, molte sono state le proposte avanzate dagli associati, e tutte saranno al vaglio del Consiglio per determinarne la fattibilità.     

Commenti Facebook

commenti

Scrivi un commento:

*

Il vostro indirizzo mail non sarà pubblicato.

© Corpo Internazionale di Soccorso - Sacro Militare Ordine Costantiniano