Open/Close Menu Costantiniano

NASCE A CASORIA LA DELEGAZIONE DEL CORPO INTERNAZIONALE DI SOCCORSO DEL SMOCSG

Domenica 30 settembre 2018, a distanza di tre mesi dalla prima visita del Presidente del Corpo Internazionale di Soccorso del SMOCSG, Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, presso la Chiesa di San Giustino de Jacobis a Casoria, si consolida il patto di alleanza con il Reverendo Parroco Don Arcangelo Caratunti, grazie alla sottoscrizione del protocollo d’intesa, avvenuto in occasione della celebrazione della Solenne Messa di inizio dell’Anno Pastorale.
Il Presidente, accompagnato dall’Avvocato Ermanno Lauri unitamente ad una rappresentanza di volontari del Corpo, ha consegnato sul presbiterio a Don Arcangelo il crest del CIS innanzi ad una nutrita Assemblea di fedeli che ha particolarmente apprezzato, con un lungo applauso, l’accordo stipulato.
Il C.I.S. sarà dunque presente a Casoria con le attività di assistenza al Poliambulatorio grazie ad una serie di medici specialisti, con gli sportelli di assistenza Legale, Rotale e con attività legate al “Dopo di Noi”.
L’intero Corpo Internazionale di Soccorso ringrazia vivamente il Reverendo Don Arcangelo, pastore sempre aperto alle iniziative che mirano all’edificazione del popolo di Dio, e le convenute Istituzioni, che con la loro presenza hanno mostrato attenzione all’evento.
Inoltre, un grazie di cuore va a quanti hanno contribuito alla realizzazione del sodalizio con la Comunità Parrocchiale, e in particolar modo alla dott.ssa Ornella Uccello, al dott. Francesco Mollo, alla dott.ssa Loredana Abbate, alla prof.ssa Assunta Tufano, i coniugi Antonio Laezza ed Assunta Tosti che con la prof.ssa Maria Maddaloni, rappresentano, in seno alla Comunità, una presenza costante del Corpo.

 

Commenti Facebook

commenti

Scrivi un commento:

*

Il vostro indirizzo mail non sarà pubblicato.

© Corpo Internazionale di Soccorso - Sacro Militare Ordine Costantiniano