CV Emiliana Basile

Il Centro di Consultazione Psicologica, Diagnosi e Cura, allocato presso la Basilica di Santa Lucia a Mare, offre uno spazio di ascolto della sofferenza psichica, avvalendosi della collaborazione di una psicologa-psicoterapeuta – la
dottoressa Emiliana Basile – a orientamento cognitivo-comportamentale.

Il servizio, gratuito, è rivolto a bambini, adolescenti, adulti, anziani, coppie, famiglie e risponde, attraverso interventi terapeutici personalizzati, alle diverse forme del disagio contemporaneo (ansia, panico, disturbi alimentari, depressione, fobie, ludopatie, stress, genitorialità, disturbi dell’apprendimento.)

Il Centro offre un’assistenza tutti i venerdì del mese dalle 16 alle 19, e anche in situazioni di emergenza (emilianabasile81@gmail.com).

 

ATTIVITA’ DEL CENTRO

  • Psicodiagnosi: prevede due o tre colloqui preliminari con funzione conoscitiva e diagnostica. La raccolta dei dati anamnestici e la descrizione dei sintomi permettono di ricollocare il disturbo attuale all’interno della storia personale dell’individuo.  Al termine dei colloqui anamnestici, lo psicologo fornisce un inquadramento psicodiagnostico e valuta la necessità di una presa in carico psicoterapeutica. La formulazione della diagnosi da parte del clinico costituisce già di per sé uno strumento di conoscenza e di cura, perché svincola l’individuo dall’isolamento di una sofferenza senza nome. Il pieno riconoscimento dei sintomi e delle risorse personali consente di mostrare un percorso di crescita interiore finalizzato al conseguimento di un miglior equilibrio psichico personale.
  • Somministrazione di test: Il Centro si avvale dei principali strumenti testistici, al fine di fornire un quadro completo dei tratti della personalità. I test sono particolarmente utili per la formulazione di diagnosi specifiche, sia in età evolutiva sia in età adulta.
  • Sostegno psicologico: I colloqui di sostegno psicologico mirano a rafforzare la struttura dell’Io e le capacità di adattamento della persona. La comprensione e la condivisione empatica da parte del clinico della sofferenza soggettiva rappresentano un supporto fondamentale in tutte quelle situazioni di disagio esistenziale, legato a momenti critici della vita (perdita del lavoro, abbandoni, separazioni, depressione post-partum, menopausa, lutti…). Il sostegno psicologico costituisce inoltre un utile strumento di cura in condizioni di grave carenza affettiva e relazionale, in quanto consente lo strutturarsi di nuove modalità relazionali.
  • Psicologia della salute: si occupa dello sviluppo del benessere individuale e della prevenzione di malattie organiche. L’obiettivo fondamentale è quello di modificare abitudini e comportamenti a rischio attraverso un’attività di sensibilizzazione e d’informazione sui corretti stili di vita. Gli interventi di educazione alla psicologia della salute comprendono: gestione dello stress, educazione alimentare, educazione sessuale, mindfullness, sviluppo di competenze sociali, rafforzamento dell’autostima.