Dopo di noi

Chi vive accanto ad un familiare in difficoltà ha la grande responsabilità di assicurare un futuro sereno. La Sezione “Tutela Famiglia con Soggetti Deboli e Dopo di Noi” pone al centro del suo Servizio la “persona debole”, portatrice di disabilità, e consta di un’area che offre gratuitamente accoglienza, ascolto, consulenza e linee guida per la pianificazione di progetti attuali e di vita futura, nell’orizzonte del “Dopo di Noi”, ovvero del dopo la dipartita dei prossimi congiunti del disabile. Le tematiche riguardano il piano allocativo e le modalità: legale, fiscale, delle garanzie dei diritti istituzionali e privati, della tutela delle attribuzioni di beni, delle garanzie sociali e assicurative, delle erogazioni finanziarie e dei loro vincoli di destinazione, delle cure mediche e loro modalità e luoghi, del sostegno psicologico. Gli stretti congiunti dei meno fortunati non restano, così, da soli con pesanti interrogativi esistenziali inevasi perché trovano in questi Servizi le indicazioni per organizzare un orizzonte consapevole e programmato al proprio caro.

Il Servizio è curato dal Presidente Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli.

I Professionisti

La squadra di
Monteruscello Pozzuoli

Giuseppe Brandi, Avvocato

Giuseppe Brandi. Avvocato, consulente legale ed esperto di legislazione degli enti Non profit. Formatore in materie giuridiche per il Terzo settore, nonché ideatore, organizzatore – in collaborazione con Pubbliche amministrazioni e Università – relatore e moderatore di numerosi convegni e conferenze sul Terzo settore. Revisore legale dei conti in fondazioni ecclesiali e laicali. Coordinatore di vari gruppi di studio sulla Riforma del Terzo settore.

Autore di varie pubblicazioni sull’argomento tra cui:

  • “Codice del terzo settore. Atti costitutivi e statuti: redazione, modifiche, integrazioni e le 26 attività di interesse generale”, Editoriale Scientifica s.r.l., giugno 2020, ISBN 978-88-9391-807-7;
  • “Terzo settore. Risorsa per gli enti ecclesiastici e famiglie religiose”, a cura del Prof. Vincenzo Comodo, edizioni IF Press S.r.l., novembre, 2018;
  • “Brevi riflessioni sugli effetti della riforma del Terzo settore sugli enti ecclesiastici”, in rivista scientifica di Diritto amministrativo “Amministr@tivamente”, gennaio, 2020.

Autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore e quotidiani, tra cui il Corriere del Mezzogiorno, Ed. Corriere della Sera - RCS Media Group.

Giuseppe Brandi
Avvocato

Mariarosaria Duraccio, Sociologa

Maria Rosaria Duraccio
Data di nascita: 16/02/1966

La Dott.ssa Maria Rosaria Duraccio, Sociologa, lavora nel campo della difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità dal 2000 con responsabilità direttiva ed in forma volontaria in varie associazioni locali, regionali ed nazionali, occupandosi di tutti i settori dell’integrazione sociale, dei diritti umani e civili e della pari opportunità (universal design, lavoro, riabilitazione e abilitazione, educazione, servizi alla persona, bioetica, independent living, empowerment, informazione, cooperazione allo sviluppo, turismo, storia della disabilità, etc.). Come membro di ENIL Italia partecipa ai tavoli tecnici dell’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ istituito c/o il MLPS e rappresenta ENIL all’interno del Comitato tecnico linee guida progetti vita indipendente MLPS. Promotrice e organizzatrice di Workshop su Vita Indipendente e Dopo di Noi presso gli Ambiti Sociali A02, A03, A05, S04, S05, S08, S09 della Campania. Opera nel campo della formazione professionale fornendo supporto tecnico alle progettazione di programmi territoriali per le persone con disabilità. Svolge attività di Consulenza alla Pari nella formulazione e redazione di progetti individualizzati. Per il Dopo di Noi e Vita Indipendente.


ESPERIENZE LAVORATIVE

  • 18/04//2018 ad oggi
    Piano di Zona – Ambito Salerno 4 – comune Capofila Pontecagnano-Faiano
    UFFICIO DI PIANO S4 – POLITICHE SOCIALI
    DISABILITY MANAGER
  • 01/09//2011 al 01/02/2012
    Piano di Zona – Ambito Salerno 7 – comune Capofila Castellabate
    Sportello Informa giovane POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI
    Front-office GESTIONE CLIENTI, RESPONSABILE COMUNICAZIONE ESTERNA, RICERCA INFORMAZIONI
  • 01/12/2003 AL 01/04/2004
    A.R.L.A.V/P.O.R CAMPANIA: ENTE REGIONALE PER INDAGINI DI RICERCA SUL LAVORO
    RICERCA
    RICERCATRICE JUNIOR

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

  • Dal 29 /11/2018 ad oggi
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SALERNO, DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, SOCIALI E DELLA COMUNICAZIONE
    Master di Primo Livello - MANAGEMENT DEL WELFARE TERRITORIALE
  • 1998 AL 2003
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, FACOLTA’ DI SOCIOLOGIA
    LAUREA CONSEGUITA CON UNA TESI SPERIMENTALE IN SOCIOLOGIA DAL TITOLO L’IDENTITA’ NELLA SOCIETA’ “LIQUIDA” (Percorsi di costruzione dell’identità maschile adulta)
    107/110

INCARICHI ISTITUZIONALI

  • 12 Luglio 2019
    Relatore – Il DISABILITY MANAGER.
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
    Seminario "DISABILITÀ E NON AUTOSUFFICIENZE", evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania.
  • 09 Aprile 2019
    Relatore – CHI E’ Il DISABILITY MANAGER?
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SALERNO DiSPS, REGIONE CAMPANIA, IRPPS, ANS.
    Seminario "DISABILITY MANAGER Prospettive sociali e lavorative.
  • 15 Marzo 2019
    Relatore – Il DOPO DI NOI un’opportunità per dare dignità all’ammalato di SLA?.
    Fondazione CASAMICA ONLUS in collaborazione l'Amministrazione Comune di Salerno
    Seminario "La presa in carico dell'ammalato di SLA",
    evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania con Protocollo d’Intesa per la gestione della Formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 12 Ottobre 2018
    Relatore – The new model of disability for the recognition of the right to "live independently"
    CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NAPOLI Commissione Diritti Umani
    CORSO DI ALTA FORMAZIONE 11/12/13 ottobre 2018 Sala Rari IN MATERIA DI DIRITTI UMANI
  • 15 Maggio 2018
    Relatore – Il progetto individualizzato per il DOPO DI NOI e per la VITA INDIPENDENTE. La persona al centro.
    Fondazione CASAMICA ONLUS in collaborazione l'Amministrazione Comune di Salerno Seminario DOPO DI NOI e VITA INDIPENDENTE legge 112/2016 “Dopo di Noi”, evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania con Protocollo d’Intesa per la gestione della Formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 21 Febbraio 2018
    Giunta Regionale della Campania
    Direzione Generale per le Politiche Sociali e Sociosanitarie
    Relatore – La centralità della persona nel Progetto Individualizzato. Quali scenari di welfare possibili?
    2° Seminario Regionale sulla sperimentazione promossa dal Ministero delle Politiche Sociali sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità e Bando regionale legge 112/2016 “Dopo di Noi”
  • Da Marzo 2017 ad oggi
    Membro Giunta Nazionale di DPI Italia
    Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap. sez. Campania via anatagata,32 Caserta 81100.
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti e delle loro famiglie
  • 04 e 25 Febbraio e 04 Marzo, 2016
    ENS Ente Nazionale Sordi
    Relatore – I progetti Ministeriale per la Vita Indipendente.
    Incontri formativi interregionale per dirigenti e Soci ENS sul tema “Novità sulle Commissioni Mediche ASL e INPS r Progetti per la Vita Indipendente.
  • Da Gennaio 2017 ad oggi
    Membro Giunta regionale di FEDERHAND/FISH CAMPANIA ONLUS
    DPI (Disabled People’s International) Italia Onlus Via Dei Bizantini, 99 – 88046 – Lamezia Terme CZ
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti
  • 06 Giugno 2016
    MLPS, Regione Umbria e Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica
    Direzione Generale per le Politiche Sociali e Sociosanitarie
    Relatore – I progetti Ministeriale per la Vita Indipendente. Quali scenari di welfare possibili?
    SEMINARIO - La sperimentazione Umbra sulla Vita Indipendente.
  • Dal Giugno 2016 ad oggi
    Componente Comitato editoriale della Rivista MINORITY REPORTS afferente al Ce.r.C. Centro di ricerca intitolato a “Robert Castel”
    Mimesis Edizioni
    Disability Studies
  • 19 Febbraio 2015
    Relatore – I principi della vita indipendente ed il bando nazionale
    Giunta Regionale della Campania
    Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero
    1° Seminario Regionale sulla sperimentazione promossa dal Ministero delle Politiche Sociali sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità
  • Da Ottobre 2014 ad oggi
    Membro Giunta Nazionale di ENIL Italia
    European Network on Independent Living – Italia http:/www.enil.it
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie.
    Tutela dei diritti
  • Da Novembre 2013 ad oggi
    Socio Fondatore e Presidente di MO.V.I.CA. APS – Coordinamento Regionale ENIL Italia
    Movimento per le Vita Indipendente delle persone con disabilità Campania – http:/www.movicampania.org
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

Persona con disabilità. Lavora nel campo della difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità dal 2000 con responsabilità direttiva ed in forma volontaria in varie associazioni locali, regionali ed nazionali, occupandosi di tutti i settori dell’integrazione sociale, dei diritti umani e civili e della pari opportunità (universal design, lavoro, riabilitazione e abilitazione, educazione, servizi alla persona, bioetica, independent living, empowerment, informazione, cooperazione allo sviluppo, turismo, storia della disabilità, etc.). Come membro di ENIL Italia partecipa ai tavoli tecnici dell’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ istituito c/o il MLPS e rappresenta ENIL all’interno del Comitato tecnico linee guida progetti vita indipendente MLPS. Promotrice e organizzatrice di Workshop su Vita Indipendente e Dopo di Noi presso gli Ambiti Sociali A02, A03, A05, S04, S05, S08, S09 della Campania. Opera nel campo della formazione professionale fornendo supporto tecnico alle progettazione di programmi territoriali per le persone con disabilità. Svolge attività di Consulenza alla Pari nella formulazione e redazione di progetti individualizzati. Per il Dopo di Noi e Vita Indipendente.

PUBBLICAZIONI

  • Contributo per:
    “Il visibile e l’invisibile” STUDI SULL’ESPONIBILITÀ DEI CORPI FEMMINILI
    A cura di Lavinia D’Errico, Alessandra M. Straniero, Maria Giulia Bernardini, Maria Rosaria Duraccio, Laura Marzi
    Edito da: Aracne editrice – aprile 2018
  • Contributo per:
    “Il nuovo welfare coerente con i principi della CRPD” L’empowerment e l’inclusione delle persone con disabilità
    A cura di Giampiero Griffo
    con i contributi di Rita Barbuto, Silvia Cutrera, Maria Rosaria Duraccio e Daniele Romano
    Edito da: Comunità editrice – 2018

Mariarosaria Duraccio
Sociologa

Ermanno Lauri, Avvocato

Avv. Ermanno Lauri

nato a Napoli il 03.02.1975

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
2011 - Iscrizione al registro dei mediatori civili presso il Ministero della Giustizia.
2010 - Abilitazione per l’esercizio dell’attività di mediatore civile (D.Lgs. 04.03.2010, n.28)
2007 - Abilitazione per l’esercizio della professione di avvocato
2006 - Abilitazione come praticante avvocato presso il Tribunale di Napoli
2004 - Laurea in Giurisprudenza, conseguita c/o l’Università degli Studi di Cassino
1994 - Maturità Scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico G. Mercalli di Napoli.

COMPETENZE LINGUISTICHE
Francese e inglese buono

CONOSCENZE INFORMATICHE
Ottima conoscenza del sistema operativo Windows XP e Vista e MAC, dell’assemblaggio degli stessi.
Ottima conoscenza di Internet Explorer.

ESPERIENZE LAVORATIVE
2019 ad oggi - Mediatore Civile presso il CO.RE.COM. Comitato Regionale per la Comunicazione, presso la Regione Campania
2019 ad oggi - Socio del Movimento Forense Napoli – membro del consiglio direttivo
2018 ad oggi - Nomina a Delegato del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Onlus, per l’Area di Napoli Nord
2017 ad oggi - Socio Volontario del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Onlus
2016 ad oggi - Socio Fondatore dell’Associazione “La valentina” Onlus – membro del consiglio direttivo
2014 ad oggi - Socio Fondatore dell’Associazione Futuro Presente Onlus – membro del consiglio direttivo
2011 ad oggi - Mediatore Civile della Camera Conciliativa istituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.
2011 ad oggi - Mediatore Civile della Camera Conciliativa ADR Gestione Conciliazione
(Iscr. al n°.208 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia).
2011 ad oggi - Attività di Formatore dei Mediatori Civili presso ADR Gestione Conciliazione (Iscr. al n°.208 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia).
2010 ad oggi - Assistente e Difensore Legale presso l’Associazione A.P.L.A.- Associazione Polizia Locale Amica - sede operativa presso il Comando Generale della Polizia Locale di Napoli, alla Via V. De Giaxa, 5.
2010 ad oggi - Socio Fondatore e nomina di Presidente del Collegio dei Garanti dell’Associazione A.P.L.A. - Associazione Polizia Locale Amica - sede operativa presso il Comando Generale della Polizia Locale di Napoli alla Via De Giaxa, 5, che si occupa di realizzare l'assistenza morale, materiale, sanitaria, culturale, creativa, ricreativa ed economica a favore dei dipendenti della polizia locale e delle loro famiglie;
2010 ad oggi - Titolare dello studio legale Ermanno Lauri, sito in Napoli al Corso Umberto I, 22.
Esperto del diritto e della procedura civile, difensore di fiducia di clientela privata, di società private e persone giuridiche. L'attività professionale viene prestata con riferimento, a titolo esemplificativo, alle seguenti principali materie:

Diritto Civile e Commerciale
Esperto dei Procedimenti di Delibazione di Sentenze Straniere Diritto sull’Immigrazione Diritto Internazionale Privato
Diritto dei consumatori con specifico indirizzo controversie utenze telefoniche
- Diritto dei consumatori
- Persone, famiglia e successioni
- Separazione consensuale e giudiziale
- Divorzio congiunto e giudiziale
- Matrimonio tra italiani e stranieri
- Convivenze
- Proprietà e diritti reali
- Condominio e Locazioni
- Obbligazioni e contratti
- Infortunistica stradale
- Impresa e società
- Diritto del lavoro
- Diritto d'autore
- Diritto industriale (marchi, brevetti, concorrenza sleale...)
- Recupero crediti
- Risarcimento danni
- Immigrazione
Diritto dell'Informatica e di Internet
- Proprietà intellettuale e industriale
- Software e banche dati
- Pubblicità e spamming
- Nomi a dominio
- Verifica e tutela siti web
- Commercio elettronico
- Responsabilità provider
- Responsabilità dei blogger
- Tutela dei consumatori
- Contrattualistica
- Comunicazioni elettroniche
- Firme elettroniche
- Reati informatici
- Web 2.0
- Social network
- Diffamazione on-line
Privacy
- Adeguamento al testo unico
- Adempimenti
- Tutela e ricorsi
- Misure di sicurezza e dps
ADR
- Assistenza della parte in procedure arbitrali
- Assistenza della parte in procedimenti di mediazione
- Mediatore professionista presso organismi di mediazione
Illeciti Amministrativi (L. 689/1981)
- Codice della Strada
- Redazione memorie, ricorsi...

2007-2009 - Difensore Legale presso lo Studio Legale Stefano Menniti per i comuni della provincia di Napoli e per le società ed enti di rilevanza nazionale.

- Caivano;
- Casoria;
- Cercola;
- Gragnano;
- Monte di Procida;
- Palma Campania;
- Pimonte;
- Procida;
- Sant’Antimo;
- San Giuseppe Vesuviano;
- Terzigno.
- Risanamento Napoli Spa;
- Geolidro Spa;
- Pirelli Real Estate & C Property Management Spa;
- Iniziative Immobiliari Srl;
- INPDAP, sede territoriale di Napoli 1;
- INPDAP, sede territoriale di Napoli 2;
- INPDAP, direzione generale di Roma;
- Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Napoli;
- Consorzio ASI di Acerra.
- Fondiaria Sai S.p.A.

2004-2007 - Pratica legale di diritto civile, commerciale, societario, fallimentare ed amministrativo, presso lo studio legale Stefano Menniti di Napoli.
2004-2010 - Segue progetti e elabora business-plan.
2004-2007 - Cultore della materia presso la cattedra di istituzione del diritto romano, presso l’Università degli studi di Cassino (Fr), (prof. F. Salerno).
2003-2004 - Collabora presso lo Studio Tributario Alliegro di Napoli, nella consulenza tributaria, societaria e del lavoro
2000-2010 - Event Manager per la società Notturni per Caso, che si occupa di promuovere sponsorizzare e gestire il brand delle società imprenditoriali nazionali ed internazionali.
1999-2000 - Brand Manager per multinazionali Americane ed Italiane.
1999/2004 - Collabora come consulente tecnico d’infortunistica presso lo studio Vitale.
1997-2000Agente S.I.A.E. con relativo tesserino.
1996-1998 - Collabora come assistente ufficiale giudiziario.

Ermanno Lauri
Avvocato

Maria Grazia Siciliano, Avvocato

Maria Grazia Siciliano
AVVOCATO


01.09.1998 al 31.12.2005 - Responsabile risorse umane area Sud OMNITEL/VODAFONE N.V.
Selezione e Gestione del Personale, Formazione. Relazioni Sindacali, Privacy

01.01.2006 ad oggi - COLLABORAZIONE PRESSO:

Studio Legale VELLA

Fiduciari primarie compagnie assicurative Unipolsai Spa (già Milano Spa, Fondiaria Sai Spa), HDI Spa ed UCI

  • Gestione di contenzioso e pre-contenzioso in particolare dei sinistri relativi alle Aree Speciali
  • Gestione del recupero credito per conto di Autonoleggio Maggiore Spa - Vodafone NV - Anonima Petroli Italiana Spa.

01.07.2010 ad oggi  - Agenzia del Divorzio
Specializzazione Diritto Famiglia

01.07.2010 al 01.07.2011 - Parlamento Europeo
Segreteria Politica Onorevole Crescenzo RIVELLINI

01.11.2010 - Corso di alta formazione per mediatori professionisti
ai sensi dell’art. 18, comma 2 lett.f) D.M 180/2010 – D.lgs. 28/2010

03.03.2011 al 01.09.2013 - Corriere Flegreo
Responsabile rubrica “Agenzia del Divorzio”

01.03.2014 ad oggi - TV Campi Flegrei
Ideatrice e realizzatrice Format Televisivi

01.02.2014 ad oggi - Associazione Liberass
Fondatrice e Presidente

Dal 2016 ad oggi C.I.S. Corpo Internazionale Soccorso Costantiniano
Delegata Area Campi Flegrei

Febbraio 2019 - costituzione Sportello PuntoFamiglia
Coordinatrice e consulenza legale

Maria Grazia Siciliano
Avvocato

Roberto Contivisio, Avvocato

L’Avvocato Roberto Continisio, ha competenza riguardo tutte le materie civilistiche. Dal 2014 ha aggiunto al suo curriculum una specializzazione nel campo della “ricerca delle proprie origini” (ricerca della mamma naturale che partorì in anonimato, ricerca dei fratelli dati in adozione, ricerca dei figli sottratti alle famiglie e adottati.

Roberto Continisio è tenace, è un uomo sempre disponibile, passionale ma sa essere freddo e distaccato, ed è per questo che abbiamo voluto che si unisse a noi, per aiutarci a dare una mano anche in un settore così particolare, dove la solidarietà la fa da padrona.

È disponibile su Amazon il suo ultimo libro, che ha per titolo proprio “Accesso alle origini: tecniche e strategie pratiche per ritrovare la propria madre naturale in maniera etica e legale”.

Di seguito, poche righe tratte dal suo ultimo libro.

L’Avvocato Roberto Continisio è Patrocinante in Cassazione.

Roberto Contivisio
Avvocato

Valentina Sanfelice di Bagnoli, Commercialista

Valentina Sanfelice di Bagnoli

Data di nascita: 18/10/1971

Presentazione: Nel corso degli anni ho maturato una significativa esperienza in realtà aziendali complesse, sia pubbliche che private. Dopo aver lavorato per circa un decennio nella consulenza aziendale occupandomi soprattutto di finanza e di operazioni straordinarie come la quotazione in borsa, M&A, leverage by out, ho avuto l'opportunità di vivere una serie di esperienze manageriali importanti che hanno migliorato il mio bagaglio di esperienza affinando attitudini quali la capacità di risoluzione di problematiche complesse, gestione di strutture con un numero elevato di dipendenti, fino a 2000 unità tra diretti e indiretti, gestione di crisi aziendali e ritorno all'equilibrio economico finanziario. Questo passando attraverso settori molto diversi tra loro, dall'agroalimentare, al facility management, ai trasporti, all'igiene urbana, pur riconoscendo un filo comune che li caratterizzava tutti come ad esempio un
organizzazione del lavoro spesso non sufficientemente adeguata, la mancanza di procedure capaci di tenere sotto controllo le spese ed i conti, mancanza di reportistica anche semplice per il monitoraggio e la misura delle attività. Sicuramente tra le esperienze più significative posso annoverare quella di Amministratore Delegato del Mercato Agroalimentare di Napoli, con sede a Volla, un immenso complesso industriale che ho condotto all'equilibrio economico finanziario già dal primo anno del mio mandato, gestendo un importante passaggio, come quello del trasferimento dal mercato di Napoli all'area industriale di Volla , con molteplici pressioni di carattere più svariato . Grazie a queste esperienze ho potuto costruire un profilo professionale duttile ma al tempo stesso preparato alle varie circostanze ai vari contesti. Non ho mai trascurato infatti la formazione e recentemente ho conseguito due importanti traguardi, il primo di Dottore in Management della Pubblica amministrazione, il secondo un corso di Alta specializzazione in procedure concorsuali.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

24/02/2017 – 14/02/2018 – Napoli, Italia
SPECIALIZZAZIONE IN PROCEDURE CONCORSUALI E CRISI DI IMPRESA – SAF SCuola di Alta Formazione Ordine
Commercialisti di Napoli

Le principali procedure concorsuali
l'evoluzione del diritto fallimentare e principali mutamenti
analisi di bilancio e principali indicatori della crisi di impresa
Tesi discussa: il caso della Tirreno Soc.coop s.p.a. dalla crisi di impresa al concordato preventivo

Livello 8 EQF

30/09/2015 – 15/03/2016 – Roma
DOTTORE IN MANAGEMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Universita' LUM Jean Monnet

Management Pubblico
Contratti e appalti pubblici
la gestione delle aziende pubbliche
il marketing nella pubblica amministrazione
Tesi discussa: Gli indicatori di performance nella pubblica amministrazione, il caso del Comune di Napoli

Livello 7 EQF

2006
REVISORE DEI CONTI ALBO NUMERO 139545

2005
DOTTORE COMMERCIALISTA ISCRITTA ALL'ALBO CON N. 4204

26/06/1996 – Napoli, Italia
LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO INTERNAZIONALE – Università degli studi di Napoli "Parthenope"

ESPERIENZA LAVORATIVA

01/01/2020 – ATTUALE – Roma, Italia
CONSIGLIERE ECONOMICO – PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

In qualità di Consigliere della struttura Commissariale di governo Bagnoli/Coroglio mi occupo del coordinamento ed il monitoraggio dell'avanzamento delle attività di bonifica dell'area SIN affiancando il Commissario Straordinario nelle varie attività collegate alle Bonifiche dell'area ex Italsider

13/02/2020 – ATTUALE – Civitavecchia, Italia
AMMINISTRATORE – CIVITAVECCHIA SERVIZI PUBBLICI IN SIGLA CSP SRL

A seguito di avviso pubblico per il rinnovo del Consiglio di amministrazione dell'azienda pubblica multiservizi del Comune di Civitavecchia sono stata nominata insieme ad altri due componenti nel Consiglio della società.
Per la società, che gestisce i servizi di : Igiene urbana, Trasporti e TPL, Scuole, Farmacie comunali, Cimiteri, verde pubblico e parchi cittadini, mi occupo della riorganizzazione dei servizi soprattutto con riferimento ai trasporti e all'igiene urbana. Recente la sigla dell'importantissimo servizio urbano di traghettamento in Bus dei croceristi dalla banchina sotto bordo alla stazione ferroviaria di Civitavecchia, per la prima volta nella città. Mi occupo dei rapporti con il personale, delle politiche di incentivo e di contrasto all'assenteismo, problema molto sentito nelle aziende pubbliche. Negli ultimi 3 mesi si è registrato una riduzione del tasso del 30%. Ancora mi occupo delle relazione industriali e dei rapporti con i sindacati.

01/09/2018 – 15/03/2019 – Catania, Italia
DIRETTORE UNITÀ TERRITORIALE – DUSTY SRL

Direzione dell'Igiene Urbana nella città di Catania costantemente in emergenza per problematiche connesse soprattutto al dissesto del Comune. Sono stati raggiunti i seguenti risultati nel periodo di riferimento:

  • riposi residui dei dipendenti circa 1 pro-capite
  • raccolta differenziata 3% > 11%
  • percentuale di malattie e assenze < 10%

totale dipendenti, circa 800
Nella gestione di un cantiere cosi complesso mi sono occupata di mediare tra le esigenze della collettività, quelle dell'amministrazione e dell'azienda nella costante ricerca del miglioramento delle attività e del decoro urbano.
Malgrado lo stato di dissesto del Comune e le variabili esogene da gestire, i risultati in termini di organizzazione del servizio non sono tardati ad arrivare. Numerose le innovazioni introdotte soprattutto nell'ambito delle politiche del personale, nei rapporti con gli Enti e le autorità preposte alla gestione.

Catania

01/01/2016 – 30/10/2018 – Civitavecchia, Italia
DIRETTORE GENERALE – TIRRENO SOCIETÀ COOPERATIVA S.P.A.

  • servizi di pulizia e manutenzione delle grandi stazioni del Lazio e dell'Abruzzo. Committenti principali: Reti Ferroviarie
    Italiane, Centostazioni, Grandi Stazioni
  • impegnata in un importante processo di risanamento aziendale
  • gestione di un concordato preventivo in continuità del valore di 25 milioni di euro

totale dipendenti gestiti circa 300/700
www.tirrenocoop.com | Civitavecchia (RM), Italia

01/03/2014 – 31/12/2017
AMMINISTRATORE INDIPENDENTE, PRESIDENTE DEL COMITATO PER LE REMUNERAZIONI E LE NOMINE, PRESIDENTE D – CONAFI PRESTITÒ SPA - AZIENDA QUOTATA IN BORSA

Per conto della Conafi Prestitò ed in qualità di membro del consiglio di amministrazione e presidente di importanti comitati in seno al gruppo, ho avuto modo di gestire e di curare lo start up di una importante realtà quotata in Borsa. Il Gruppo si è affermato quale leader nel settore delle cessioni del quinto.

Torino, Italia

01/09/2015 – 30/06/2016
TEMPORARY MANAGER BIC CAMPANIA DI CITTÀ DELLA SCIENZA - SOCIETÀ PUBBLICA – CITTÀ DELLA SCIENZA

  • Studio di fattibilità e supporto alla realizzazione del primo incubatore di Startup certificato del centro- sud Italia

Altre attività di servizi www.cittadellascienza.it/bic via Coroglio 57, 80100, Napoli, Italia

03/03/2014 – 31/12/2015
PRESIDENTE DELL’ORGANISMO INTERNO DI VIGILANZA AI SENSI DELLA L. 231/01 – IL TARI’ S.C.P.A.

Ho coordinato ed implementato nell'ambito del Polo Orafo Campano il sistema di gestione ai sensi della l. 231 sui reati societari, riportando direttamente al Presidente sull'attività in itinere

Marcianise (CE), Italia

01/01/2001 – 01/09/2014 – Napoli e Milano, Italia
CONSULENTE DI DIREZIONE AZIENDALE – SANFELICE & PARTNERS

  • amministrazione e gestione di aziende
  • gestione e implementazione di progetti di alta finanza in diversi settori e ambiti
  • operazioni di M&A , quotazione in borsa, operazioni di compravendita di complessi aziendali
  • amministrazione di aziende sottoposte a misure cautelari, gestione aziende in fase di sequestro preventivo;

01/09/2011 – 30/07/2014
AMMINISTRATORE DELEGATO – MERCATO AGROALIMENTARE DI NAPOLI - CAAN SOCIETÀ PARTECIPATA DEL COMUNE

DI NAPOLI

Circa 400 mila metri quadri di struttura immobiliare con circa 200 attività commerciali interne.

  • impegnata nella ristrutturazione del debito e nel risanamento dell'azienda (l'azienda è passata da una perdita di qualche milione di euro ad un utile di un milione di euro dopo le imposte); rapporti con le amministrazioni per la concessione dei vari permessi a costruire le vie di accesso al Centro, rapporti con le Banche per la ristrutturazione del debito
  • gestione delle attività commerciali e riorganizzazione del sistema mercatale della città di Napoli; rilancio della formula commerciale legata ai mercati polivalenti;
  • organizzazione della formula commerciale delle attività di ortofrutta, carni e pesce
  • realizzazione del secondo polo logistico sulla refrigerazione del pesce, identificazione della formula commerciale più aderente al fabbisogno del cliente e alla struttura mercatale, gestione dei contratti, rapporti con le amministrazioni;

www.caan.it | Napoli, Italia

2012
ALTRI INCARICHI E ATTIVITÀ

DAL 2012

  • Amministratore di aziende sottoposte a misure di prevenzione
  • Opinion Leader per il Gruppo Intesa San Paolo – ho partecipato a numerosi Forum Multistakeholder per conto del Gruppo, oltre ad aver contribuito alla stesura di diversi studi in materia di credito e finanza, interviste , monografie pubblicate a cura di SRM – Centro Studi Intesa San Paolo
    - Ho scritto numerosi contributi per i principali quotidiani nazionali in materia di credito e finanza, attualità, sia come
    tecnico che come opinionista (la Repubblica, Il Mattino, Il sole 24 ore, Libero, il Denaro)

DAL 2011
DOCENTE A CONTRATTO FEDERICO II – Facoltà di Ingegneria dell’ambiente e territorio
Insegnamento: Economia e Organizzazione Aziendale

ALCUNE CARICHE
** Già Presidente Nazionale Giovani Imprenditori della Confapi Associazione delle Piccole e medie imprese (2000 – 2011)
** UNICREDIT CORPORATE BANK: Componente del Consiglio Centro Sud (2010 – 2013)

ALCUNI RICONOSCIMENTI
** dal 2011 ad oggi vince numerosi titoli importanti nella disciplina olimpica di triathlon – si aggiudica nel 2013 il Triath lon Sun set di Ischia – Banco Napoli
** nel 2010 vince il Premio Sele d’Oro per la seguente motivazione : “giovane imprenditore del Mezzogiorno qualificatosi per doti e capacità imprenditoriali”
** nel 2009 si aggiudica l’ International Visitor Leadership Pogram arranged by United States Department of State, Bureau of educational and cultural affairs
** nel 2008 vince il Premio Capri ORO Donna per meriti imprenditoriali

PUBBLICAZIONI
**Rivista scientifica Innovare a cura della Confapi – Associazione delle Piccole e medie imprese
**Rassegna Economica SRM – Intesa San Paolo – La Gestione delle aziende sequestrate alla criminalità, tra problemi irrisolti e dinamiche evolutive - Il settore Agroalimentare : analisi e scenari

COMPETENZE LINGUISTICHE

Lingua madre: ITALIANO

  • Altre lingue: INGLESE
    COMPRENSIONE
    Ascolto: B2
    Lettura: B2
  • ESPRESSIONE ORALE
    Produzione orale: B2
    Interazione orale: B2
  • SCRITTURA: B2

Livelli: A1 e A2: Livello elementare B1 e B2: Livello intermedio C1 e C2: Livello avanzato

Competenze organizzative

Ho amministrato realtà complesse con forti pressioni sindacali tuttavia con una buona capacità di mediazione e con risultato. La versatilità dei settori mi ha dato la possibilità di affinare competenze sia in ambito pubblico che privato con particolare riferimento a quelle realtà particolarmente complesse nel panorama nazionale.
Ho gestito con successo, in qualità di amministratore, aziende sequestrate alla criminalità organizzata garantendo la prosecuzione delle attività e la salvaguardia dei posti di lavoro, frutto dell'importante attività svolta con il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Competenze comunicative e interpersonali.

Buone competenze comunicative acquisite grazie alla mia lunga esperienza in ambito associativo. Sono stata per diversi anni Presidente Nazionale dei giovani imprenditori ed ho avuto modo di affinare capacità relazionali soprattutto in ambito Istituzionale, nei rapporti con il Governo centrale, con i sindacati e con tutti gli attori attivi nelle politiche nazionali e locali di sviluppo.

Competenze professionali

Ha maturato negli ultimi 20 anni esperienze professionali differenti che hanno contribuito a costruire un profilo manageriale adatto a diversi contesti aziendali. La pregressa e profonda esperienza nella consulenza di direzione aziendale, con particolare riferimento alla finanza aziendale, alle Banche e intermediari finanziari, ha consentito di approfondire i settori più svariati con la possibilità di spendere competenze specifiche in più ambiti operativi. La direzione di attività complesse, sia in ambito pubblico che privato, le precedenti esperienze di Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori e l'amministrazione della seconda partecipata pubblica, per importanza, del Comune di Napoli, hanno permesso di acquisire competenze rispetto : all'organizzazione del personale, alla strutturazione di team di lavoro, allo sviluppo di nuovi progetti e prodotti , alla gestione di attività aziendali complesse.

Valentina Sanfelice di Bagnoli
Commercialista

Camillo Bruno, Avvocato

Avv. Camillo Bruno

Data e luogo di nascita: 02.04.1976, Napoli.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

TITOLI DI STUDIO

  1. Diploma di maturità classica conseguito presso il Liceo “Umberto I” di Napoli;
  2. laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nell’anno accademico 1999/2000 con votazione 103/110;

TITOLI PROFESSIONALI

  1. abilitazione all’esercizio della professione di avvocato rilasciata dalla Corte di Appello di Napoli in data 24.02.2004;
  2. iscrizione all’albo Cassazionisti in data 26.05.2016;
  3. iscrizione nell’elenco dei professionisti delegati dell’Ordine degli Avvocati di Napoli dal 12.12.2007;
  4. conseguimento del titolo di conciliatore professionista (2010-2011);
  5. Arbitro presso la Camera Arbitrale del C.O.A. di Napoli;
  6. Corso per curatore fallimentare (dal 19.11.16 al 10.01.17);
  7. Attestato di abilitazione “gestore della crisi da sovra indebitamento” rilasciato da MEDI’ il 17/04/2019;
  8. Master post universitario “Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale” – Pegaso Università Telematica 09/11/2020.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  1. Studio Legale Vitiello & Associati(Napoli): collaborazione in diritto e procedura civile; risarcimento danni; contenzioso fallimentare e esecuzioni immobiliari;
  2. Componente della Commissione Informatica COA Napoli (2012-2017);
  3. Componente con funzioni di segretario della Commissione G.d.P. COA Napoli (2012-2017);
  4. Componente della Commissione ADR COA Napoli (2012-2017);
  5. Mediatore professionista iscritto presso l’organismo di mediazione del COA Napoli;
  6. Componente della Commissione Avvocati Comunitari COA Napoli dal 02/05/2018;
  7. Avvocato di riferimento dell’I.V.G. Vallo della Lucania e Sala Consilina.
  8. Professionista delegato alle vendite immobiliari presso il Tribunale di Napoli triennio 2019/2021.
  9. Gestore della crisi accreditato presso O.C.C. del C.O.A. di Napoli.

FORMAZIONE PERMANENTE

Fermo restando l’obbligo sempre e in toto assolto di aggiornamento e formazione forense in maniera continuativa e senza soluzioni di continuità a tutt’oggi, anche in qualità di docente, si riportano, tra i più recenti, a titolo paradigmatico i seguenti:

  1. Seminario di Studio “Corso per curatore fallimentare” tenutosi presso il Tribunale di Napoli in 7 lezioni dal 19.11.2016 al 10.01.2017;
  2. Corso di alta formazione – 40 ore - presso Università Suor Orsola Benincasa “L’Arbitrato: profili normativi e prassi”;
  3. Corso di alta formazione – 50 ore – presso ADR Aequitas nel 2010 – 2011 sulla media-conciliazione;
  4. Convegno su “DEONTOLOGIA E PREVIDENZA FORENSE”, tenuto il 16/12/2014 a NAPOLI -Organizzato da COA NAPOLI;
  5. Corso “Gestore della Crisi da sovra indebitamento” organizzato da ODCEC Napoli 45 ore;
  6. Convegni simili ai precedenti, tuttora seguiti, per il costante aggiornamento professionale giuridico-deontologico;
  7. Master post universitario “Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale”, presso Università Pegaso anno accademico 2019/2020

CONOSCENZE SPECIFICHE

Esperto nel settore civile sostanziale e processuale, con particolare riguardo al diritto fallimentare ed espropriazioni immobiliari, diritto contrattuale, responsabilità professionale.

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

MADRELINGUA: ITALIANO

ALTRE LINGUE: INGLESE

  • Capacità di lettura: Buona
  • Capacità di scrittura: Discreta
  • Capacità di espressione orale: Discreta

CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI

Spigliato e intraprendente, con spiccate capacità di problem-solving; solide competenze trasversali di base, richieste nei diversi contesti sia di lavoro sia di vita quotidiana; abilità comunicative eccellenti. Ottime capacità di curare aspetti di front-office, imparando a dare informazioni in modo chiaro e preciso, rispondendo a specifiche richieste della clientela/utenza; ha anche imparato ad adattare la comunicazione in funzione dell'interlocutore, delle sue richieste e delle diverse sensibilità personali. Ottime capacità di lavoro e applicazione individuali nonché di cooperazione e coordinamento di gruppo (leadership), di relazioni in generale e di adattamento in diversi contesti professionali, sociali e organizzativi.

CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE

Capacità di gestire e coordinare un gruppo di lavoro; nel complesso ottime capacità relazionali e organizzative, sia professionali sia sociali.

CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE

Ottima conoscenza del sistema operativo Windows e degli applicativi più diffusi (Word; Office; Excel) nonché dei sistemi per la ricerca dei documenti giuridici on e off line. Ottima conoscenza di Internet e del Processo Civile Telematico

PATENTE O PATENTI: “A-B”

Camillo Bruno
Avvocato

La squadra del
Pio Monte della Misericordia

Giuseppe Brandi, Avvocato

Valeria Pessetti è nata a Napoli il 27 luglio 1967.

Avvocato civilista, da oltre venti anni esercita con continuità la professione forense presso il suo studio in Napoli, occupandosi di diritto civile con particolare attenzione al diritto di famiglia, tutela dei minori, diritto ereditario, successorio e diritti reali.
Consulente per la Uil Napoli e Campania del Centro Mobbing e Stalking e violenza di genere.
Componente della Camera Minorile Multidisciplinare di Napoli.
Curatrice speciale e tutrice di minori per conto del Tribunale per i minorenni di Napoli. Iscritta nell’elenco dei difensori di ufficio nei procedimenti civili minorili davanti al Tribunale per i minorenni.
Iscritta negli elenchi degli avvocati abilitati al patrocinio a spese dello Stato.
Relatrice dei corsi che annualmente si tengono presso il Tribunale per i minorenni di Napoli indetti dall’Istituto degli Studi Giuridici Superiori di Napoli.
Ha conseguito specializzazioni nell’ambito del diritto di famiglia e tutela dei minori, divenendo ricercatrice, per l’area giuridica della Scuola di Legge, di diritto di famiglia e diritto minorile in Napoli.
Ricercatrice dell’Istituto degli Studi Giuridici Superiori del Dipartimento Studi e ricerche di Napoli, nonché consigliere dell’Osservatorio Regionale Permanente della Famiglia per la Tutela dei minori.
Ha collaborato con la rivista specializzata in diritto di famiglia e tutela dei minori “Lex et Jus” con numerose pubblicazioni.
Ha collaborato con riviste giornalistiche a diffusione nazionale e regionale.
Coautrice per la collana giuridica “Lex et Jus” del volume “Mobbing familiare e coniugale”.
Ha partecipato a numerosi convegni quale relatrice, tra i quali il Simposio di Diritto di Famiglia tenutosi a Nisida sul tema ” Dall’affido condiviso alla separazione mite dall’evoluzione culturale a quella normativa.
Ha collaborato attivamente allo Sportello Antiviolenza presso l’ISGS e l’Associazione Forense a Tutela dei Minori e per la Famiglia.
Ha conseguito l’abilitazione quale mediatore-conciliatore.
Tesoriere del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Odv.

Valeria Pessetti
Avvocato

Mariarosaria Duraccio, Sociologa

Licciardiello Assunta
Data di Nascita: 4 aprile 1953

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  • Regione Campania
    attività svolta: Funzionario - Direttivo ex VIII Livello categoria D/6 titolare di posizione organizzativa di Unità Complessa di Tipo A, già responsabile della sezione dei Consultori Familiari,Attività Materno/Infantile e Pediatria di Base – in pensione dall’1.1.2012
  • Associazione Onda Rosa
    Responsabile del telefono rosa dell’associazione Onda Rosa di Napoli
  • Associazione C.A.F.C.
    Componente dell’Ass. C.A.F.C.
  • Coordinatrice di una quota parte dell’indagine sociale nell’ambito del progetto “Rete Antiviolenza tra le città, progetto urban anno 2000;
  • Relatrice nel convegno internazionale “Maternità un esempio concreto di midwifery care, anno 2000;
  • Componente della commissione Regionale Legge Naz.285/98 sino a dicembre 2000;
  • Relatrice nel seminario nazionale “ la violenza sessuale in Italia ed in Europa: Interventi delle Istituzioni e delle Associazioni anno 2000;
  • Relatrice nel Seminario Nazionale per la prevenzione e la integrazione socio-sanitaria -Strategie per la promozione della salute nella donna e nell’adolescenza anno 2001;
  • Relatrice nel seminario n.2 rivolto agli operatori dell’ordine pubblico nell’ambito del progetto Urban anno 2001 “Progetto pilota rete antiviolenza tra le città urban-Italia”;
  •  Componente del gruppo socio-sanitario regionale dell’adozione internazionale per la stesura delle linee guida regionali –anno 2001.
  • Relatrice quale referente dell’assessorato alla sanità alla Giornata di studio “ Il Percorso formativo nazionale a due anni dalla legge 476/98 anno 2002;
  • Relatrice al Convegno sul progetto Menopausa AGOI-anno 2001;
  •  Segretaria del Comitato tecnico ex art.12 D.P.R. 272/2000 Accordo collettivo per la disciplina dei rapporti con i medici specialisti pediatri di libera scelta a tutt’oggi;
  • Componente del Comitato tecnico-scientifico consultivo per la ottimizzazione delle procedure nell’ambito della medicina della riproduzione;
  •  Componente del programma speciale ex art!” D.L 502/92 Costituzione di un Centro di documentazione di E.B.M. e prima attivazione nell’area della gravidanza e parto;
  • Componente del CO.R.I.A – Comitato Regionale Infanzia e Adolescenza anno 1999;
  • Coordinatrice del tavolo tecnico scientifico per l’allattamento al seno istitutito presso l’Università “Federico II –Dipartimento di Pediatria di Napoli anno 2008;
  • Relatrice nel seminario nazionale “La centralità della formazione agli operatori nella prevenzione e nel contrasto alla violenza di genere” .Napoli anno 2008;
  • Relatrice del VI Incontro di Fisiologia della Riproduzione Umana IVG a trenta anni dalla 194/78; anno 2008;
  • Componente del dell’Osservatorio permanente sul Bullismo presso la Direzione Generale dell’ufficio Scolastico di Napoli dall’anno 2009;
  • Partecipazione ai lavori della Conferenza nazionale sull’infanzia e l’adolescenza svoltosi a Napoli 18.19 e 20.11.2009;
  • Componente del tavolo tecnico per il monitoraggio delle prestazioni effettuate dai consultori familiare tenuto presso l’ARSAN anno 2009;
  • Componente del tavolo tecnico interregionale Materno Infantile presso gli uffici del Coordinamento della commissione stato regioni anno 2009;
  • Coordinatrice regionale per la campagna nazionale “allattamento al seno tenuta a Napoli e Caserta il 9,10 e 11 maggio 2010;
  • Docente presso l’Università del Sannio Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali per il corso di specialistica dell’innovazione dei processi contabili in campo sanitario anno 2010;
  • Docente presso l’Università cattolica del sacro cuore –Facoltà di Medicina e Chirurgia A.Gemelli” di Roma per il corso di perfezionamento “I maltrattamenti e gli abusi sui minori: prevenzione, individuazione precoce e presa in carico.Anno accademico 2009/2010;
  • Relatrice nel convegno “dal progetto all’obiettivo: una sanità a costo zero” –Consiglio regionale della campania – Consulta regionale femminile Napoli anno 2010;
  • Docente nel corso di formazione presso la ASL NA3 sud dal titolo “intervento recoce per I bambini con sindrome di Down ed altre disabilità congenite presso la sede di Brusciano anno 2011;
  • Relatrice nel convegno “Adolescenza: bisogni obiettivi e risorse” presso la ASL NA3 sede di Vico Equense anno 2011;
  • Relatrice nel convegno “obiettivo prevenzione” presso VIII municipalità di Napoli anno 2011;
  • Relatrice nel convegno “Accogliere l’adozione” dalla famiglia alla scuola:testimonianze e riflessioni per progettare nuovi obiettivi e modalità nell’adozione internazionale;
  • Relatrice nel convegno ECM organizzato dell’ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri di Napoli dal titolo: “La Violenza sessuale: approccio integrato tra operatori della sanità, delle forze dell’ordine e del mondo giudiziario anno 2011
  • Relatrice nel corso di formazione ECM 2011 –Adolescenti nella rete dalla diagnosi alla presa in carico – 26 e 28 ottobre 2011
  • Relatrice al Seminario di Studi -Volare troppo alto Storie di straordinaria Adolescenza – Giornata sulle Pratiche del progetto “tra cura e formazione in Psicoterapia” 11.11.2011 presso la Scuola Sperimentale per la formazione alla Psicoterapia e alla ricerca nel campo delle Scienze Umane Applicate..
  • Relatrice nel corso di formazione ECM 2011 –Progetto intervento precoce per i bambini con sindrome di Down ed altre disabilità congenite presso la ASL Napoli centro ospedale Incurabili.
  • Segretaria della commissione esaminatrice per il corso di formazione per l’emergenza sanitaria per la provincia di Caserta anno 1996;
  • Docente di Etica professionale e Psicologia di Gruppo presso la scuola infermieri dell’ospedale Cardarelli nell’anno accademico 1994/95;
  • Docente di psicologia sociale presso la scuola infermieri dell’ospedale Cardarelli anno accademico 1995/96;
  • Commissario ad acta presso il comune di Marano di Napoli nel mese di maggio 1995;
  • Commissario ad acta presso il comune di Cimitile nel mese di luglio 1995;
  • Rappresentante dell’assessorato alla Sanità nella commissione per gli esami finali 1994/95 presso l’Istituto Volta di Salerno;
  • Rappresentante dell’assessorato alla Sanità nella commissione d’esame per vigilatrici d’infanzia presso la IIa Università di Napoli anno 1995;
  •  Rappresentante dell’Assessorato Sanità nella Commissione per gli esami finali per infermieri ex USL 42 anno 1994,
  •  Segretaria della Va sottocommissione per la selezione dei Direttori Generali delle ASL e AO anno 1994;
  • Segretaria del Comitato Regionale per l’Emergenza Sanitaria (L.R. 2|94)
  • Collaboratrice del progetto di formazione“Spazio Adolescenti” rivolto agli operatori socio-sanitari delle AA.SS.LL. in collaborazione con il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università Federico II di Napoli anni1994/95/96;
  • Incarico di assistenza tecnica del sistema informativo per i consultori familiari durante il IV corso di aggiornamento degli operatori dei C.F.
  • Relatrice al corso di aggiornamento professionale organizzato dalla ex Usl 16 (CE 2)anno 1994;
  • Relatrice al corso di aggiornamento prof.le organizzato dalla ex Usl 23 (NA 2) anno 1993;
  •  Docente al corso di Formazione per Operatori dei Servizi Materno/Infantili organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità anno 1993
  • Relatrice al convegno ”Contraccezione e Aborto” anno 1992
  • Coordinatrice ricerca “Prevenzione contro gli abusi sui minori per conto del Comitato associazioni femminili campane (CAFC) pubblicazione giugno 1997;
  • Coordinatrice della ricerca sulla rappresentanza femminile nell’amministrazione pubblica nell’ambito del progetto “amministrazione amica” commissionata dalla Commissione Regionale Pari Opportunità pubblicata nell’ottobre 1997.
  • Relatrice nel convegno “L’Alcol nell’universo femminile anno 1998;
  • Componente del Comitato Regionale per l’infanzia e l’Adolescenza –Delibera G.R.442 del 17.2.99;

ISTRUZIONE

  • LAUREA in Sociologia
    conseguita Il 27/03/1980 PRESSO L’UNIVERSITA’ Federico II di Napoli
    TESI IN: La violenza del messaggio giornalistico sulla comunicazione dei casi di cronaca nera che riguardano le donne
  • Master
    Partecipazione al III corso di formazione organizzato dal FORMEZ sulle metodologie per la valutazione economica dei progetti d’intervento pubblico e successivo corso di specializzazione sulla valutazione economica dei progetti d’intervento pubblico nel campo della Sanità;
  • MADRELINGUA ITALIANO
    ALTRE LINGUA: Discreta conoscenza della lingua francese
  • CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE
    buona conoscenza degli strumenti informatici(windows,word, internet, posta elettronica,)
  • PATENTE DI GUIDA: Si

Assunta Licciardiello
Dott.ssa

Mariarosaria Duraccio, Sociologa

Dott. Rossella Continisio

Nasce il 07.08.1963 a Napoli

Titoli di studio e professionali

  • 20.07.1989 si Laurea in Scienze geologiche presso l’ateneo Federico II in Napoli con la votazione di 110/110 e lode
  • 20.09.1993 consegue a pieni voti il dottorato di ricerca in Geofisica e Vulcanologia presso il Ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica
  • È Iscritta dal 02.07.1992 all’albo professionale dei geologi. È attualmente inserita nell’elenco speciale al n. 173.
  • Possiede titoli e requisiti per ricoprire incarichi di RSPP e di Coordinatore per la Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili in fase di Progettazione e di Esecuzione.

Esperienze lavorative

  • Dal conseguimento della laurea fino al 1996 ha collaborato con istituzioni di ricerca italiane quali il dipartimento di Geofisica e Vulcanologia dell’università Federico II di Napoli e l’Osservatorio vesuviano di Napoli con contratti pro tempore, conseguendo importanti risultati nella determinazione della struttura crostale profonda delle maggiori zone vulcaniche del paese (Etna, Vesuvio, Campi Flegrei). I risultati sono stati oggetto di comunicazione a diversi congressi sia nazionali che internazionali e di pubblicazioni su riviste specializzate.
  • Dal 1996 al 1999 ha lavorato in qualità di Geophisicist - Project manager presso la Schlumberger multinazionale fornitrice di servizi nel settore petrolifero. Si è occupata di applicazioni informatiche nel campo della ricerca petrolifera, di esplorazione sismica e di implementazione di nuove tecnologie nel campo della integrazione di dati geofisici e geopetrografici.
  • Dal 2000 lavora all’INAIL nella Con.T.A.R.P. (CONsulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione) in qualità di professionista tecnico. Si occupa di: valutazione del rischio per la definizione dei casi di malattie professionali (ipoacusie da rumore, malattie dell’apparato muscolo-scheletrico, patologie asbesto-correlate, malattie respiratorie in genere) e dello specifico rischio silicosi compresa la realizzazione di indagini igienistico-ambientali, campionamenti ed analisi dei dati; di problemi di inquadramento tariffario, di finanziamenti alle imprese ed oscillazione del tasso per interventi legati all’osservanza delle norme di igiene e prevenzione, della attività di Consulente Tecnico di Parte in sede di contenzioso giudiziario per tutte le tematiche di interesse dell’Istituto (infortuni e malattie professionali, rilascio di certificazione per esposizione ad amianto ai fini previdenziali, contenzioso tariffario). Ha maturato altresì una specifica competenza nel campo della valutazione del rischio da inalazione di fibre di amianto e fibre sostitutive compresa la realizzazione di prelievi di campioni massivi ed aerodispersi ed il riconoscimento delle specie minerali in questi presenti con tecniche di microscopia ottica, spettrofotometria all’infrarosso e di mineralogia di base. Dal 2008, anno di pubblicazione del Testo Unico in matteria di sicurezza sul lavoro, studia il fenomeno della sicurezza in ottica di genere ha recentemente pubblicato per Inail “La professione dell’ingegnere in ottica di genere”. Dal 2014 scrive cartoni animati per Inail al fine di sensibilizzare i bambini, ma non solo, ai temi della sicurezza in ambito domestico e lavorativo. A tutt’oggi i cartoni realizzati sono 3: 1. Un giorno da Pierino (in tutta sicurezza) 2. Se lo capisce anche un bambino (Le cadute dall’alto) 3. L’angioletto della sicurezza e i disturbi muscoloscheletrici (che nessuno si senta escluso). I cartoni sono disponibili su YouTube oltre che sul sito dell’Istituto.

Affianca all’attività di igienista industriale un’intensa attività di formazione professionale e di rappresentanza dell’Istituto durante eventi pubblici in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro anche all’estero.

Passioni

Nel 1999 prende un anno sabbatico e scopre la storia della città di Napoli e del Regno delle due Sicilie grazie alle celebrazioni del bicentenario della Rivoluzione Partenopea del 1799. Da quel momento legge tutto il leggibile per porre una lente di ingrandimento su di un periodo storico liquidato troppo superficialmente dalla storia ufficiale. La città offre ancora immacolato un patrimonio di testimonianze di quella felice era che conosce e visita periodicamente anche in virtù dei contatti che mantiene con una grande famiglia nordamericana i cui componenti visitano la nostra città every other year. Il regno delle due Sicilie annovera primati molteplici in tutte le sfere della scienza e della tecnica nonché della storia e del savoir vivre. Ciò non può che sfociare nello studio e nella pratica della tradizione culinaria che in quegli anni coniuga le tradizioni contadine con le novità portate da oltr’alpe dai grandi chef chiamati a corte per assolvere alla funzione di ospiti delle rappresentanze di tutte le monarchie europee. Qui gli chef diventeranno i Monzù i cui dettami ancora condizionano molte realizzazioni gastronomiche, soprattutto quelle delle grandi feste. Così sperimenta ricette di varia estrazione fino a specializzarsi nella realizzazione di lievitati a base di lievito madre di cui è spacciatrice non ufficiale.

Soft skills

Grande capacità di relazione con persone di cultura diversa, veicolata soprattutto dalla consapevolezza che nella cultura partenopea convivono anime diverse provenienti dai popoli che questa città hanno nel corso della storia, occupato con le armi o con le proprie muse. Padronanza della lingua inglese. Profonda conoscenza della storia della città in tutte le epoche storiche. Passione per la condivisione della tavola.

Rossella Continisio
Dott.ssa

Giuseppe Brandi, Avvocato

Nunzia Gilardi nata a Napoli il 05/01/1949 laureata in lettere nel 1970 con 110/lode, in possesso di diploma universitario di vigilanza scolastica, abilitazione all’insegnamento.

Ha ricoperto il ruolo di docente per 13 anni, vincitrice di concorso a preside nel 1985, ha esercitato la professione di dirigente scolastico fino al 2007. Nel corso della sua attività ha approfondito le sue competenze e curato il suo aggiornamento professionale attraverso corsi di formazione sia europei che nazionali.

La sua attività si è svolta, prevalentemente, nelle zone a rischio dove ha promosso progetti innovativi e sperimentazioni per la lotta alla dispersione scolastica. Coordinatrice dell’educazione degli adulti, ha attivato una vasta gamma di offerta formativa, dal conseguimento di un titolo di studio a corsi di formazione di vario genere compreso l’insegnamento dell’italiano per extracomunitari. Ha curato particolarmente l’inserimento dei diversamente abili attraverso personale specializzato, collaborazione con le strutture sanitarie del territorio, assicurando anche l’insegnamento domiciliare in caso di necessità.

Per tre anni ha prestato la sua opera come volontaria presso l’istituto OZANAM nel rione sanità.

Nunzia Gilardi
Dott.ssa

Giuseppe Brandi, Avvocato

DATI PERSONALI

Nazionalità: italiana
Data di nascita: 20/01/1973
Luogo di nascita: Napoli

ISTRUZIONE TITOLI ABILITAZIONI

  • Maturità classica "Liceo Orazio Fiacco" - Potenza
  • Laurea in Giurisprudenza Università di Napoli "Federico II"
    Tesi in Diritto Costituzionale, "Il rinvio presidenziale delle leggi" Prof. M. Scudiero
  • SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI (biennio) "Università di Napoli "Federico II"
  • Corso di preparazione all'esame di Avvocato, Prof. Giuseppe della Pietra-(annuale); Avv. -Pasquale Guida (annuale)
  • Pratica notarile presso Notaio Di Transo in Napoli
  • Abilitazione all'esercizio della professione di Avvocato, presso la Corte d'Appello di Napoli: - Abilitazione alle difese di ufficio penali;
  • Iscritto nell' elenco dei professionisti che provvedono alle operazioni di vendita ex Art. 179 ter disp.att.c.p.c.

FORMAZIONE E LAVORO

  • 1998 - 2001 Studio notarile Colesanti (Napoli) Pratica Notarile
  • 2002- 2005 Studio notarile Marini (Napoli) Pratica Notarile
    Collaborazione nella redazione di atti notarili in materia di Diritto Civile, Diritto Societario, partecipazione alle gestione degli adempimenti di studio
  • 2010-2013 Studio legale Prof. Avv. Angelo Scala (Napoli) Praticante Avvocato e Avvocato-Collaborazione nell'ambito dell'attività giudiziale e stragiudiziale in materia di Diritto Civile, Diritto Commerciale, Diritto bancario e finanziario, Diritto Fallimentare, diritto amministrativo, diritto tributario
  • 2013 Abilitazione all'esercizio della professione di Avvocato, presso la Corte d'Appello di Napoli:
  • 2014 delegatario dell'Avvocatura dello Stato
  • 2015 Abilitazione alle difese di ufficio penali;
  • 2015 Iscritto nell' elenco dei professionisti che provvedono alle operazioni di vendita ex Art. 179 ter disp.att.c.p.c.

INCARICHI PROFESSIONALI

  • Delegatario dell'Avvocatura dello Stato Napoli dal 2014 (incarichi e gestione udienze in difesa di Pubbliche Amministrazioni su temi di diritto civile/lavoro/fallimento/tributario).
  • Responsabile dello sportello Sanzioni e Tributi Campania per Federconsumatori.
  • Convenzionato AIGO Confesercenti.
  • Convenzioni su Enti locali e amministrazioni dello Stato.
  • Difese di ufficio penali.
  • Delegato alle vendite nelle esecuzioni immobiliari.
  • Incarichi privati in materia di diritto civile, tributario e penale e amministrativo-

PUBBLICAZIONI

  • Atti e pareri, edizione cierre, 2012
  • Il Giudizio di appello, nuova giuridica, 2014
  • Tecniche di redazione ed istruttoria civile" nuova giuridica, in corso di pubblicazione - Diritto ed economia ai tempi del covid 2020 edizione giapeto
  • Svariati articoli in tema di giustizia sulla rivista online QDN
  • Articoli giuridici sulla rivista specialistica Gazzetta Forense

DOCENZE

  • Docenza nei corsi di formazione promossi dall'associazione ABBAC Campania su temi di diritto Tributario e civile inerente alle attività di ricezione turistica
  • Docenza nei corsi di formazione per corsi di formazione per Federconsumatori Campania presso vari Enti pubblici e associazioni.

INCARICHI ISTITUZIONALI

  • Dirigente regionale Campania di Federconsumatori Campania.
  • Componente Commissione Audit Debito Pubblico del Comune di Napoli (Presidente Prof Paolo Maddalena).
  • Componente della Commissione di diritto penitenziario dell'ordine avvocati Napoli - Membro comitato etico società coopculture.

PARTICOLARI ESPERIENZE DI LAVORO

  • Collaborazione professionale con Coopculture Settore gestione dei servizi culturali come consulente legale per la contrattualistica e la gestione integrata dei servizi aziendali (certificazioni sulla qualità-ambientale-sicurezza-231-privacy- politica sociale).

ATTUALE OCCUPAZIONE

  • Avvocato in diritto civile, tributario, penale amministrativo iscritto all'Ordine degli Avvocati di Napoli 2/01/2014.

LINGUE STRANIERE: Inglese

COMPETENZE INFORMATICHE : Pacchetto office e tutti i programmi della Giustizia penale-civile amministrativa e tributaria.

Michele Arcangelo Lauletta
Avvocato

Donatella Pessetti

 

Contenuti in aggiornamento

Donatella Pessetti

Giuseppe Brandi, Avvocato

Giuseppe Brandi. Avvocato, consulente legale ed esperto di legislazione degli enti Non profit. Formatore in materie giuridiche per il Terzo settore, nonché ideatore, organizzatore – in collaborazione con Pubbliche amministrazioni e Università – relatore e moderatore di numerosi convegni e conferenze sul Terzo settore. Revisore legale dei conti in fondazioni ecclesiali e laicali. Coordinatore di vari gruppi di studio sulla Riforma del Terzo settore.

Autore di varie pubblicazioni sull’argomento tra cui:

  • “Codice del terzo settore. Atti costitutivi e statuti: redazione, modifiche, integrazioni e le 26 attività di interesse generale”, Editoriale Scientifica s.r.l., giugno 2020, ISBN 978-88-9391-807-7;
  • “Terzo settore. Risorsa per gli enti ecclesiastici e famiglie religiose”, a cura del Prof. Vincenzo Comodo, edizioni IF Press S.r.l., novembre, 2018;
  • “Brevi riflessioni sugli effetti della riforma del Terzo settore sugli enti ecclesiastici”, in rivista scientifica di Diritto amministrativo “Amministr@tivamente”, gennaio, 2020.

Autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore e quotidiani, tra cui il Corriere del Mezzogiorno, Ed. Corriere della Sera - RCS Media Group.

Giuseppe Brandi
Avvocato

Mariarosaria Duraccio, Sociologa

Maria Rosaria Duraccio
Data di nascita: 16/02/1966

La Dott.ssa Maria Rosaria Duraccio, Sociologa, lavora nel campo della difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità dal 2000 con responsabilità direttiva ed in forma volontaria in varie associazioni locali, regionali ed nazionali, occupandosi di tutti i settori dell’integrazione sociale, dei diritti umani e civili e della pari opportunità (universal design, lavoro, riabilitazione e abilitazione, educazione, servizi alla persona, bioetica, independent living, empowerment, informazione, cooperazione allo sviluppo, turismo, storia della disabilità, etc.). Come membro di ENIL Italia partecipa ai tavoli tecnici dell’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ istituito c/o il MLPS e rappresenta ENIL all’interno del Comitato tecnico linee guida progetti vita indipendente MLPS. Promotrice e organizzatrice di Workshop su Vita Indipendente e Dopo di Noi presso gli Ambiti Sociali A02, A03, A05, S04, S05, S08, S09 della Campania. Opera nel campo della formazione professionale fornendo supporto tecnico alle progettazione di programmi territoriali per le persone con disabilità. Svolge attività di Consulenza alla Pari nella formulazione e redazione di progetti individualizzati. Per il Dopo di Noi e Vita Indipendente.


ESPERIENZE LAVORATIVE

  • 18/04//2018 ad oggi
    Piano di Zona – Ambito Salerno 4 – comune Capofila Pontecagnano-Faiano
    UFFICIO DI PIANO S4 – POLITICHE SOCIALI
    DISABILITY MANAGER
  • 01/09//2011 al 01/02/2012
    Piano di Zona – Ambito Salerno 7 – comune Capofila Castellabate
    Sportello Informa giovane POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI
    Front-office GESTIONE CLIENTI, RESPONSABILE COMUNICAZIONE ESTERNA, RICERCA INFORMAZIONI
  • 01/12/2003 AL 01/04/2004
    A.R.L.A.V/P.O.R CAMPANIA: ENTE REGIONALE PER INDAGINI DI RICERCA SUL LAVORO
    RICERCA
    RICERCATRICE JUNIOR

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

  • Dal 29 /11/2018 ad oggi
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SALERNO, DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, SOCIALI E DELLA COMUNICAZIONE
    Master di Primo Livello - MANAGEMENT DEL WELFARE TERRITORIALE
  • 1998 AL 2003
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, FACOLTA’ DI SOCIOLOGIA
    LAUREA CONSEGUITA CON UNA TESI SPERIMENTALE IN SOCIOLOGIA DAL TITOLO L’IDENTITA’ NELLA SOCIETA’ “LIQUIDA” (Percorsi di costruzione dell’identità maschile adulta)
    107/110

INCARICHI ISTITUZIONALI

  • 12 Luglio 2019
    Relatore – Il DISABILITY MANAGER.
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
    Seminario "DISABILITÀ E NON AUTOSUFFICIENZE", evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania.
  • 09 Aprile 2019
    Relatore – CHI E’ Il DISABILITY MANAGER?
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SALERNO DiSPS, REGIONE CAMPANIA, IRPPS, ANS.
    Seminario "DISABILITY MANAGER Prospettive sociali e lavorative.
  • 15 Marzo 2019
    Relatore – Il DOPO DI NOI un’opportunità per dare dignità all’ammalato di SLA?.
    Fondazione CASAMICA ONLUS in collaborazione l'Amministrazione Comune di Salerno
    Seminario "La presa in carico dell'ammalato di SLA",
    evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania con Protocollo d’Intesa per la gestione della Formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 12 Ottobre 2018
    Relatore – The new model of disability for the recognition of the right to "live independently"
    CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NAPOLI Commissione Diritti Umani
    CORSO DI ALTA FORMAZIONE 11/12/13 ottobre 2018 Sala Rari IN MATERIA DI DIRITTI UMANI
  • 15 Maggio 2018
    Relatore – Il progetto individualizzato per il DOPO DI NOI e per la VITA INDIPENDENTE. La persona al centro.
    Fondazione CASAMICA ONLUS in collaborazione l'Amministrazione Comune di Salerno Seminario DOPO DI NOI e VITA INDIPENDENTE legge 112/2016 “Dopo di Noi”, evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania con Protocollo d’Intesa per la gestione della Formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 21 Febbraio 2018
    Giunta Regionale della Campania
    Direzione Generale per le Politiche Sociali e Sociosanitarie
    Relatore – La centralità della persona nel Progetto Individualizzato. Quali scenari di welfare possibili?
    2° Seminario Regionale sulla sperimentazione promossa dal Ministero delle Politiche Sociali sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità e Bando regionale legge 112/2016 “Dopo di Noi”
  • Da Marzo 2017 ad oggi
    Membro Giunta Nazionale di DPI Italia
    Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap. sez. Campania via anatagata,32 Caserta 81100.
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti e delle loro famiglie
  • 04 e 25 Febbraio e 04 Marzo, 2016
    ENS Ente Nazionale Sordi
    Relatore – I progetti Ministeriale per la Vita Indipendente.
    Incontri formativi interregionale per dirigenti e Soci ENS sul tema “Novità sulle Commissioni Mediche ASL e INPS r Progetti per la Vita Indipendente.
  • Da Gennaio 2017 ad oggi
    Membro Giunta regionale di FEDERHAND/FISH CAMPANIA ONLUS
    DPI (Disabled People’s International) Italia Onlus Via Dei Bizantini, 99 – 88046 – Lamezia Terme CZ
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti
  • 06 Giugno 2016
    MLPS, Regione Umbria e Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica
    Direzione Generale per le Politiche Sociali e Sociosanitarie
    Relatore – I progetti Ministeriale per la Vita Indipendente. Quali scenari di welfare possibili?
    SEMINARIO - La sperimentazione Umbra sulla Vita Indipendente.
  • Dal Giugno 2016 ad oggi
    Componente Comitato editoriale della Rivista MINORITY REPORTS afferente al Ce.r.C. Centro di ricerca intitolato a “Robert Castel”
    Mimesis Edizioni
    Disability Studies
  • 19 Febbraio 2015
    Relatore – I principi della vita indipendente ed il bando nazionale
    Giunta Regionale della Campania
    Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero
    1° Seminario Regionale sulla sperimentazione promossa dal Ministero delle Politiche Sociali sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità
  • Da Ottobre 2014 ad oggi
    Membro Giunta Nazionale di ENIL Italia
    European Network on Independent Living – Italia http:/www.enil.it
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie.
    Tutela dei diritti
  • Da Novembre 2013 ad oggi
    Socio Fondatore e Presidente di MO.V.I.CA. APS – Coordinamento Regionale ENIL Italia
    Movimento per le Vita Indipendente delle persone con disabilità Campania – http:/www.movicampania.org
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

Persona con disabilità. Lavora nel campo della difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità dal 2000 con responsabilità direttiva ed in forma volontaria in varie associazioni locali, regionali ed nazionali, occupandosi di tutti i settori dell’integrazione sociale, dei diritti umani e civili e della pari opportunità (universal design, lavoro, riabilitazione e abilitazione, educazione, servizi alla persona, bioetica, independent living, empowerment, informazione, cooperazione allo sviluppo, turismo, storia della disabilità, etc.). Come membro di ENIL Italia partecipa ai tavoli tecnici dell’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ istituito c/o il MLPS e rappresenta ENIL all’interno del Comitato tecnico linee guida progetti vita indipendente MLPS. Promotrice e organizzatrice di Workshop su Vita Indipendente e Dopo di Noi presso gli Ambiti Sociali A02, A03, A05, S04, S05, S08, S09 della Campania. Opera nel campo della formazione professionale fornendo supporto tecnico alle progettazione di programmi territoriali per le persone con disabilità. Svolge attività di Consulenza alla Pari nella formulazione e redazione di progetti individualizzati. Per il Dopo di Noi e Vita Indipendente.

PUBBLICAZIONI

  • Contributo per:
    “Il visibile e l’invisibile” STUDI SULL’ESPONIBILITÀ DEI CORPI FEMMINILI
    A cura di Lavinia D’Errico, Alessandra M. Straniero, Maria Giulia Bernardini, Maria Rosaria Duraccio, Laura Marzi
    Edito da: Aracne editrice – aprile 2018
  • Contributo per:
    “Il nuovo welfare coerente con i principi della CRPD” L’empowerment e l’inclusione delle persone con disabilità
    A cura di Giampiero Griffo
    con i contributi di Rita Barbuto, Silvia Cutrera, Maria Rosaria Duraccio e Daniele Romano
    Edito da: Comunità editrice – 2018

Mariarosaria Duraccio
Sociologa

Centro dell’attenzione del Corpo Internazionale di Soccorso sezione Famiglia con soggetti deboli e Dopo di noi è la condizione delle famiglie che nella loro normalità vivono la quotidianità di un familiare in difficoltà.
Le maggiori preoccupazioni per chi si prende cura di una persona cara con disabilità, è sapere cosa sarà del suo futuro, con la sopraggiunta impossibilità di continuare a fornirle il proprio amore e il proprio supporto.
Scrivere il futuro come atto d’amore, quando non si è più in grado di fornire il livello di assistenza di cui la persona ha bisogno, è realtà da oggi e subito.

Un DOPO DI NOI, CO-HOUSING può essere realizzato in parte con l’azione D del decreto-dirigenziale n.148/2017 Regione Campania, Fondo Dopo di Noi, legge 112/2016

Tale progetto può essere fattibile/realizzabile se si riesce a creare una Rete Territoriale tra le Istituzione, il Terzo Settore e la rappresentanza delle persone con disabilità. Il co-housing, deve poter ospitare 5 persone con disabilità che non hanno più una famiglia o che desiderano intraprendere un percorso di emancipazione da essa. Ogni co-houser avrà la propria stanza già dotata di tutti i comfort, ma che potrà anche essere modificata rispetto ai gusti o alle esigenze specifiche. Devono essere previste due cucine, una completamente accessibile per chi vuole cucinarsi autonomamente, l’altra, più industriale, se ci sarà la necessità di un servizio pasti in comune.

L’obiettivo è riuscire a realizzare percorsi di Vita Indipendente e Dopo di Noi, allo stesso tempo promuovere la sperimentazione di soluzioni alloggiative a sostegno della de-istituzionalizzazione.

  • Dare risposte alla domanda “chi si prenderà cura di mio figlio quando non avrò più le forze o non potrò più assisterlo? “
  • Assicurare una vita quanto più possibile simile a quella garantita dal genitore o dalla famiglia.
  • Offrire informazioni e sostegno ai genitori di persone deboli, disabili o di chi si trovi, per qualsiasi ragione, in una posizione di debolezza o svantaggio.
  • Comprendere la singolarità di ciascuna storia per poi proporre, i mezzi giuridici opportuni con la realizzazione di progetti.
  • Progettare garanzie giuridiche affinchè quanto desiderato o destinato al proprio figlio o alla persona cara sia effettivamente e correttamente impiegato nel suo esclusivo interesse.
  • Ascoltare, costruire e proporre, con il team di professionisti, progetti volti a rendere la massima autonomia del soggetto debole, anche con il ricorso degli strumenti della legge sul dopo di noi.
  • Favorire e segnalare strutture di servizi attraverso la costituzione di apposite banche dati.

L’attività è svolta attraverso l’operatività di apposito Sportello, gestito da un pool di professionisti composto da Notai, Avvocati, Commercialisti, Consulenti dell’intermediazione bancaria – finanziaria e assicurativa, Psicologi.

Pensare al domani, con la guida degli Esperti, è buona strategia: pianificare la condizione attuale, proiettandosi a nuove soluzioni, ma vedendo con occhi nuovi.

CONVEGNO NOVEMBRE 2017

Il Corpo Internazionale di Soccorso
e l’Istituto di Cultura Meridionale Sono lieti di invitare la S.V. al convegno
Il futuro del Disabile con il “DOPO di NOI”
LA NUOVA LEGGE: ESPERTI A CONFRONTO, ANALISI E PROSPETTIVE
Venerdì, 10 novembre 2017, ore 17:30
saluti
Avv. Gennaro Famiglietti Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale
introduce
Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli Presidente del Corpo Internazionale di Soccorso
intervengono
Senatrice Annamaria Parente: “la Legge n. 112 del 2016”
Prof. Gabriele Sepio: “Trust – tratti generali, strumento di garanzia per il Dopo di Noi”
Avv. Fabrizio Marciano di Scala:”Profili Pratici”
Dott. Giuseppe Bagnaro:”Aspetti Fiscali”
moderatore
Rev.mo Mons. Vincenzo De Gregorio Abate Tesoriere della R. Cappella del Tesoro di San Gennaro
Napoli – Palazzo Arlotta – Via Chiatamone 63 R.S.V.P. segreteria@soccorsocostantiniano.org
333 125 0515 – entro l’8 novembre

Aspetti salienti delle legge 112/2016 sul “Dopo di Noi” (oltre al trust, gli strumenti alternativi a tutala del futuro del Disabile)

La nuova disciplina sul “dopo di noi” si propone di “favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità” (art. 1, comma 1, legge n. 112/2016).
La legge disciplina diversi strumenti giuridici atti a tutelare il soggetto con grave disabilità (si rimanda di affrontare il concetto di gravità per economia di spazo):
• polizze assicurative;
• trust;
• vincoli di destinazione ai sensi all’art. 2645-ter c.c.;
• fondi speciali, regolamentati con contratto di affidamento fiduciario (art. 1, comma 3, leghe n. 112/2016).
Riguardo questi ultimi – trattasi di beni sottoposti a vincolo di destinazione – desidero farti notare che il legislatore, con la legge in questione (112/2016), ha espressamente riconosciuto un nuovo strumento di diritto interno (cioè del nostro ordinamento giuridico) che, alla pari di un trust ha voluto qualificare definendolo “contratto di affidamento fiduciario” che prima invece era solo espressione dell’elaborato della dottrina, ossia frutto dello studio dei giuristi in materia. Oggi, appunto, si è fatto un passo avanti e questo tipo di contratto, parimenti al trust, precede la segregazione dei beni e il loro vincolo di destinazione. 
I vincoli di destinazione ai sensi all’art. 2645-ter c.c., attengono, però, a contratti ad oggetto solo beni immobili. In sostanza, se tu dovessi considerare di ricorrere a tale tipologia di contratto, devi considerare solo beni immobili (o beni mobili registrati). 
Orbene, gli istituti sopra elencati avranno delle agevolazioni fiscali purché la destinazione sia a favore del solo beneficiario disabile, come previsto dall’art. 6 della legge predetta 112/206 che si rinvia al paragrafo della sezione fiscale che segue.
Specifico meglio dunque che, ai sensi dell’articolo 1, comma tre legge 112/2016, potranno essere motivo di vantaggi fiscali i “fondi speciali” che sostanzialmente costituiscono l’oggetto del “contratto di affidamento fiduciario” “composti di beni sottoposti a vincolo di destinazione”, nonché i trusts e i contratti ex art. 2645 ter c.c.
E voglio dirti che tale quadro normativo consente grandi vantaggi, perché, tra questi, il nuovo istituto del “fondo speciale” che andresti a costituire con il “contratto di affidamento” prevede che esso fondo – se è ben strutturato ossia che preveda la separazione del patrimonio da quello del fiduciario e che questo patrimonio sia composto di “fondi speciali” ossia di patrimonio con destinazione esclusivamente per il soggetto disabile – sarà opponibile ai terzi. 
Che non sia, però, l’utilizzo di questo istituto per fini strumentali da parte di chi, avendo un figlio disabile e nello stesso tempo dei creditori, non vi ricorra appunto per farla in barba ai creditori, il cui interesse giuridico è recessivo rispetto a quello prioritario della garanzia e della tutela piena del disabile; il legislatore ha infatti delineato in tal modo una gerarchia di beni giuridici e di interessi meritevoli, la cui ratio prevede la collocazione al primo posto di quelli del soggetto fragile.
Ti chiederai, poi, chi possa essere un buon fiduciario, riguardo l’amministrazione del patrimonio costituente il “fondo speciale” da cui il “contratto di amministrazione fiduciaria”.
Per intenderci, tu potresti avere interesse a costituire un “fondo speciale”; destinare esso fondo, costituito dal patrimonio conferito a beneficio di un tuo caro affetto da disabilità attraverso un “contratto di affidamento fiduciario”; scegliere che la designata figura del fiduciario (che non potrà mai acquisire nel suo patrimonio personale il patrimonio conferito) non sia una persona fisica bensì un soggetto giuridico, cioè una “società fiduciaria” che per professione si occupa ad amministrare patrimoni, con competenze adeguate.
Dunque, un buon programma fiduciario perché sia opponibile ai terzi, deve contenere:
a) un vincolo di destinazione in favore della persona debole;
b) il trasferimento dal fiduciante alla società fiduciaria dei diritti di proprietà (che non significa che la società fiduciaria ne diventi proprietaria);
c) l’effetto separativo del “fondo speciale” cioè del patrimonio da quello della società fiduciaria;
d) l’effetto segregativo del “fondo speciale” appunto in favore del beneficiario disabile.
Ebbene, solo così si potrà parlare di “Amministrazione Fiduciaria di Fondi Speciali” come combinato disposto dell’art. 1707 c.c., dell’art. 2645-ter c.c. e dell’art. l, comma 3, legge n. 112/2016. Norme queste che garantiranno la massima blindatura di esso “fondo speciale” e delle sue rendite, giacché segregato con vincolo di destinazione e dunque insuscettibile di aggressione da parte dei creditori personali sia della società fiduciaria che amministra, che del fiduciante.

Una partnership tra istituti di credito, compagnie di assicurazione, fondi di investimento e gestori di patrimoni immobiliari, costituiscono la base necessaria a qualsiasi associazione debba organizzare il “Dopo di Noi”, che ha come obiettivo il favorire il benessere e la piena inclusione sociale, nonché l’autonomia delle persone con “disabilità grave” non determinata da invecchiamento. 

Il provvedimento è noto come “Durante e Dopo di Noi”, in quanto ha portato al centro del dibattito e all’attenzione di operatori e famiglie sia il periodo in cui le persone portatrici di disabilità sono ancora affiancate dai genitori, sia quello in cui questo affiancamento sarà sostituito da strutture che riprodurranno le condizioni abitative e relazionali della casa familiare.

I “cantieri di lavoro” comune sono:

  1. strumenti e prodotti/servizi bancari ed expertise utili al “Durante Noi e Dopo di Noi”, in riferimento alla legge 22 giugno 2016 n.112, con particolare riferimento al Trust, valutandone anche la loro strutturazione a livello di sistema (oltre che con le singole realtà associate e/o privati) e definendo idonei processi di proposizione dello strumento;
  2. predisposizione di strumenti ed organizzazione di momenti informativi / formativi, oltre che di convegni sulle opportunità di interventi di vario tipo a sostegno dell’inclusione sociale per le persone con disabilità;
  3. disponibilità, da parte degli addetti ai lavori, a valutare l’eventuale messa a disposizione di strumenti finanziari, d’investimento e/o assicurativi, plafond di finanziamento e/o iniziative a supporto di interventi e soluzioni abitative, anche innovative, coerenti con la Legge.

L’approccio utilizzato è orientato alla sussidiarietà circolare, ossia aperto alla co-progettazione e alla collaborazione con le diverse realtà sociali presenti sul territorio. 

Il comune progetto “Trust in Life” si fonda su due pilastri: da una parte il Progetto di Vita, programma a sostegno delle persone con disabilità al termine di un percorso di co-progettazione tra i beneficiari, le famiglie e gli operatori del Terzo Settore; dall’altra il Trust con beneficiari multipli, predisposto per gestire le risorse economico-finanziarie ed immobiliari integrandole con i patrimoni familiari/personali.

Giuseppe Brandi, Avvocato

Giuseppe Brandi. Avvocato, consulente legale ed esperto di legislazione degli enti Non profit. Formatore in materie giuridiche per il Terzo settore, nonché ideatore, organizzatore – in collaborazione con Pubbliche amministrazioni e Università – relatore e moderatore di numerosi convegni e conferenze sul Terzo settore. Revisore legale dei conti in fondazioni ecclesiali e laicali. Coordinatore di vari gruppi di studio sulla Riforma del Terzo settore.

Autore di varie pubblicazioni sull’argomento tra cui:

  • “Codice del terzo settore. Atti costitutivi e statuti: redazione, modifiche, integrazioni e le 26 attività di interesse generale”, Editoriale Scientifica s.r.l., giugno 2020, ISBN 978-88-9391-807-7;
  • “Terzo settore. Risorsa per gli enti ecclesiastici e famiglie religiose”, a cura del Prof. Vincenzo Comodo, edizioni IF Press S.r.l., novembre, 2018;
  • “Brevi riflessioni sugli effetti della riforma del Terzo settore sugli enti ecclesiastici”, in rivista scientifica di Diritto amministrativo “Amministr@tivamente”, gennaio, 2020.

Autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore e quotidiani, tra cui il Corriere del Mezzogiorno, Ed. Corriere della Sera - RCS Media Group.

Giuseppe Brandi
Avvocato

Mariarosaria Duraccio, Sociologa

Maria Rosaria Duraccio
Data di nascita: 16/02/1966

La Dott.ssa Maria Rosaria Duraccio, Sociologa, lavora nel campo della difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità dal 2000 con responsabilità direttiva ed in forma volontaria in varie associazioni locali, regionali ed nazionali, occupandosi di tutti i settori dell’integrazione sociale, dei diritti umani e civili e della pari opportunità (universal design, lavoro, riabilitazione e abilitazione, educazione, servizi alla persona, bioetica, independent living, empowerment, informazione, cooperazione allo sviluppo, turismo, storia della disabilità, etc.). Come membro di ENIL Italia partecipa ai tavoli tecnici dell’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ istituito c/o il MLPS e rappresenta ENIL all’interno del Comitato tecnico linee guida progetti vita indipendente MLPS. Promotrice e organizzatrice di Workshop su Vita Indipendente e Dopo di Noi presso gli Ambiti Sociali A02, A03, A05, S04, S05, S08, S09 della Campania. Opera nel campo della formazione professionale fornendo supporto tecnico alle progettazione di programmi territoriali per le persone con disabilità. Svolge attività di Consulenza alla Pari nella formulazione e redazione di progetti individualizzati. Per il Dopo di Noi e Vita Indipendente.


ESPERIENZE LAVORATIVE

  • 18/04//2018 ad oggi
    Piano di Zona – Ambito Salerno 4 – comune Capofila Pontecagnano-Faiano
    UFFICIO DI PIANO S4 – POLITICHE SOCIALI
    DISABILITY MANAGER
  • 01/09//2011 al 01/02/2012
    Piano di Zona – Ambito Salerno 7 – comune Capofila Castellabate
    Sportello Informa giovane POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI
    Front-office GESTIONE CLIENTI, RESPONSABILE COMUNICAZIONE ESTERNA, RICERCA INFORMAZIONI
  • 01/12/2003 AL 01/04/2004
    A.R.L.A.V/P.O.R CAMPANIA: ENTE REGIONALE PER INDAGINI DI RICERCA SUL LAVORO
    RICERCA
    RICERCATRICE JUNIOR

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

  • Dal 29 /11/2018 ad oggi
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SALERNO, DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, SOCIALI E DELLA COMUNICAZIONE
    Master di Primo Livello - MANAGEMENT DEL WELFARE TERRITORIALE
  • 1998 AL 2003
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, FACOLTA’ DI SOCIOLOGIA
    LAUREA CONSEGUITA CON UNA TESI SPERIMENTALE IN SOCIOLOGIA DAL TITOLO L’IDENTITA’ NELLA SOCIETA’ “LIQUIDA” (Percorsi di costruzione dell’identità maschile adulta)
    107/110

INCARICHI ISTITUZIONALI

  • 12 Luglio 2019
    Relatore – Il DISABILITY MANAGER.
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
    Seminario "DISABILITÀ E NON AUTOSUFFICIENZE", evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania.
  • 09 Aprile 2019
    Relatore – CHI E’ Il DISABILITY MANAGER?
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SALERNO DiSPS, REGIONE CAMPANIA, IRPPS, ANS.
    Seminario "DISABILITY MANAGER Prospettive sociali e lavorative.
  • 15 Marzo 2019
    Relatore – Il DOPO DI NOI un’opportunità per dare dignità all’ammalato di SLA?.
    Fondazione CASAMICA ONLUS in collaborazione l'Amministrazione Comune di Salerno
    Seminario "La presa in carico dell'ammalato di SLA",
    evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania con Protocollo d’Intesa per la gestione della Formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 12 Ottobre 2018
    Relatore – The new model of disability for the recognition of the right to "live independently"
    CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NAPOLI Commissione Diritti Umani
    CORSO DI ALTA FORMAZIONE 11/12/13 ottobre 2018 Sala Rari IN MATERIA DI DIRITTI UMANI
  • 15 Maggio 2018
    Relatore – Il progetto individualizzato per il DOPO DI NOI e per la VITA INDIPENDENTE. La persona al centro.
    Fondazione CASAMICA ONLUS in collaborazione l'Amministrazione Comune di Salerno Seminario DOPO DI NOI e VITA INDIPENDENTE legge 112/2016 “Dopo di Noi”, evento accreditato dagli ordini degli Assistenti Sociali della Regione Campania con Protocollo d’Intesa per la gestione della Formazione continua degli Assistenti Sociali.
  • 21 Febbraio 2018
    Giunta Regionale della Campania
    Direzione Generale per le Politiche Sociali e Sociosanitarie
    Relatore – La centralità della persona nel Progetto Individualizzato. Quali scenari di welfare possibili?
    2° Seminario Regionale sulla sperimentazione promossa dal Ministero delle Politiche Sociali sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità e Bando regionale legge 112/2016 “Dopo di Noi”
  • Da Marzo 2017 ad oggi
    Membro Giunta Nazionale di DPI Italia
    Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap. sez. Campania via anatagata,32 Caserta 81100.
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti e delle loro famiglie
  • 04 e 25 Febbraio e 04 Marzo, 2016
    ENS Ente Nazionale Sordi
    Relatore – I progetti Ministeriale per la Vita Indipendente.
    Incontri formativi interregionale per dirigenti e Soci ENS sul tema “Novità sulle Commissioni Mediche ASL e INPS r Progetti per la Vita Indipendente.
  • Da Gennaio 2017 ad oggi
    Membro Giunta regionale di FEDERHAND/FISH CAMPANIA ONLUS
    DPI (Disabled People’s International) Italia Onlus Via Dei Bizantini, 99 – 88046 – Lamezia Terme CZ
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti
  • 06 Giugno 2016
    MLPS, Regione Umbria e Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica
    Direzione Generale per le Politiche Sociali e Sociosanitarie
    Relatore – I progetti Ministeriale per la Vita Indipendente. Quali scenari di welfare possibili?
    SEMINARIO - La sperimentazione Umbra sulla Vita Indipendente.
  • Dal Giugno 2016 ad oggi
    Componente Comitato editoriale della Rivista MINORITY REPORTS afferente al Ce.r.C. Centro di ricerca intitolato a “Robert Castel”
    Mimesis Edizioni
    Disability Studies
  • 19 Febbraio 2015
    Relatore – I principi della vita indipendente ed il bando nazionale
    Giunta Regionale della Campania
    Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero
    1° Seminario Regionale sulla sperimentazione promossa dal Ministero delle Politiche Sociali sulla Vita Indipendente delle persone con disabilità
  • Da Ottobre 2014 ad oggi
    Membro Giunta Nazionale di ENIL Italia
    European Network on Independent Living – Italia http:/www.enil.it
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie.
    Tutela dei diritti
  • Da Novembre 2013 ad oggi
    Socio Fondatore e Presidente di MO.V.I.CA. APS – Coordinamento Regionale ENIL Italia
    Movimento per le Vita Indipendente delle persone con disabilità Campania – http:/www.movicampania.org
    Associazione di promozione sociale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.
    Tutela dei diritti

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

Persona con disabilità. Lavora nel campo della difesa e tutela dei diritti umani e civili dei cittadini con disabilità dal 2000 con responsabilità direttiva ed in forma volontaria in varie associazioni locali, regionali ed nazionali, occupandosi di tutti i settori dell’integrazione sociale, dei diritti umani e civili e della pari opportunità (universal design, lavoro, riabilitazione e abilitazione, educazione, servizi alla persona, bioetica, independent living, empowerment, informazione, cooperazione allo sviluppo, turismo, storia della disabilità, etc.). Come membro di ENIL Italia partecipa ai tavoli tecnici dell’OSSERVATORIO NAZIONALE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’ istituito c/o il MLPS e rappresenta ENIL all’interno del Comitato tecnico linee guida progetti vita indipendente MLPS. Promotrice e organizzatrice di Workshop su Vita Indipendente e Dopo di Noi presso gli Ambiti Sociali A02, A03, A05, S04, S05, S08, S09 della Campania. Opera nel campo della formazione professionale fornendo supporto tecnico alle progettazione di programmi territoriali per le persone con disabilità. Svolge attività di Consulenza alla Pari nella formulazione e redazione di progetti individualizzati. Per il Dopo di Noi e Vita Indipendente.

PUBBLICAZIONI

  • Contributo per:
    “Il visibile e l’invisibile” STUDI SULL’ESPONIBILITÀ DEI CORPI FEMMINILI
    A cura di Lavinia D’Errico, Alessandra M. Straniero, Maria Giulia Bernardini, Maria Rosaria Duraccio, Laura Marzi
    Edito da: Aracne editrice – aprile 2018
  • Contributo per:
    “Il nuovo welfare coerente con i principi della CRPD” L’empowerment e l’inclusione delle persone con disabilità
    A cura di Giampiero Griffo
    con i contributi di Rita Barbuto, Silvia Cutrera, Maria Rosaria Duraccio e Daniele Romano
    Edito da: Comunità editrice – 2018

Mariarosaria Duraccio
Sociologa

Ermanno Lauri, Avvocato

Avv. Ermanno Lauri

nato a Napoli il 03.02.1975

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
2011 - Iscrizione al registro dei mediatori civili presso il Ministero della Giustizia.
2010 - Abilitazione per l’esercizio dell’attività di mediatore civile (D.Lgs. 04.03.2010, n.28)
2007 - Abilitazione per l’esercizio della professione di avvocato
2006 - Abilitazione come praticante avvocato presso il Tribunale di Napoli
2004 - Laurea in Giurisprudenza, conseguita c/o l’Università degli Studi di Cassino
1994 - Maturità Scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico G. Mercalli di Napoli.

COMPETENZE LINGUISTICHE
Francese e inglese buono

CONOSCENZE INFORMATICHE
Ottima conoscenza del sistema operativo Windows XP e Vista e MAC, dell’assemblaggio degli stessi.
Ottima conoscenza di Internet Explorer.

ESPERIENZE LAVORATIVE
2019 ad oggi - Mediatore Civile presso il CO.RE.COM. Comitato Regionale per la Comunicazione, presso la Regione Campania
2019 ad oggi - Socio del Movimento Forense Napoli – membro del consiglio direttivo
2018 ad oggi - Nomina a Delegato del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Onlus, per l’Area di Napoli Nord
2017 ad oggi - Socio Volontario del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Onlus
2016 ad oggi - Socio Fondatore dell’Associazione “La valentina” Onlus – membro del consiglio direttivo
2014 ad oggi - Socio Fondatore dell’Associazione Futuro Presente Onlus – membro del consiglio direttivo
2011 ad oggi - Mediatore Civile della Camera Conciliativa istituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.
2011 ad oggi - Mediatore Civile della Camera Conciliativa ADR Gestione Conciliazione
(Iscr. al n°.208 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia).
2011 ad oggi - Attività di Formatore dei Mediatori Civili presso ADR Gestione Conciliazione (Iscr. al n°.208 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia).
2010 ad oggi - Assistente e Difensore Legale presso l’Associazione A.P.L.A.- Associazione Polizia Locale Amica - sede operativa presso il Comando Generale della Polizia Locale di Napoli, alla Via V. De Giaxa, 5.
2010 ad oggi - Socio Fondatore e nomina di Presidente del Collegio dei Garanti dell’Associazione A.P.L.A. - Associazione Polizia Locale Amica - sede operativa presso il Comando Generale della Polizia Locale di Napoli alla Via De Giaxa, 5, che si occupa di realizzare l'assistenza morale, materiale, sanitaria, culturale, creativa, ricreativa ed economica a favore dei dipendenti della polizia locale e delle loro famiglie;
2010 ad oggi - Titolare dello studio legale Ermanno Lauri, sito in Napoli al Corso Umberto I, 22.
Esperto del diritto e della procedura civile, difensore di fiducia di clientela privata, di società private e persone giuridiche. L'attività professionale viene prestata con riferimento, a titolo esemplificativo, alle seguenti principali materie:

Diritto Civile e Commerciale
Esperto dei Procedimenti di Delibazione di Sentenze Straniere Diritto sull’Immigrazione Diritto Internazionale Privato
Diritto dei consumatori con specifico indirizzo controversie utenze telefoniche
- Diritto dei consumatori
- Persone, famiglia e successioni
- Separazione consensuale e giudiziale
- Divorzio congiunto e giudiziale
- Matrimonio tra italiani e stranieri
- Convivenze
- Proprietà e diritti reali
- Condominio e Locazioni
- Obbligazioni e contratti
- Infortunistica stradale
- Impresa e società
- Diritto del lavoro
- Diritto d'autore
- Diritto industriale (marchi, brevetti, concorrenza sleale...)
- Recupero crediti
- Risarcimento danni
- Immigrazione
Diritto dell'Informatica e di Internet
- Proprietà intellettuale e industriale
- Software e banche dati
- Pubblicità e spamming
- Nomi a dominio
- Verifica e tutela siti web
- Commercio elettronico
- Responsabilità provider
- Responsabilità dei blogger
- Tutela dei consumatori
- Contrattualistica
- Comunicazioni elettroniche
- Firme elettroniche
- Reati informatici
- Web 2.0
- Social network
- Diffamazione on-line
Privacy
- Adeguamento al testo unico
- Adempimenti
- Tutela e ricorsi
- Misure di sicurezza e dps
ADR
- Assistenza della parte in procedure arbitrali
- Assistenza della parte in procedimenti di mediazione
- Mediatore professionista presso organismi di mediazione
Illeciti Amministrativi (L. 689/1981)
- Codice della Strada
- Redazione memorie, ricorsi...

2007-2009 - Difensore Legale presso lo Studio Legale Stefano Menniti per i comuni della provincia di Napoli e per le società ed enti di rilevanza nazionale.

- Caivano;
- Casoria;
- Cercola;
- Gragnano;
- Monte di Procida;
- Palma Campania;
- Pimonte;
- Procida;
- Sant’Antimo;
- San Giuseppe Vesuviano;
- Terzigno.
- Risanamento Napoli Spa;
- Geolidro Spa;
- Pirelli Real Estate & C Property Management Spa;
- Iniziative Immobiliari Srl;
- INPDAP, sede territoriale di Napoli 1;
- INPDAP, sede territoriale di Napoli 2;
- INPDAP, direzione generale di Roma;
- Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Napoli;
- Consorzio ASI di Acerra.
- Fondiaria Sai S.p.A.

2004-2007 - Pratica legale di diritto civile, commerciale, societario, fallimentare ed amministrativo, presso lo studio legale Stefano Menniti di Napoli.
2004-2010 - Segue progetti e elabora business-plan.
2004-2007 - Cultore della materia presso la cattedra di istituzione del diritto romano, presso l’Università degli studi di Cassino (Fr), (prof. F. Salerno).
2003-2004 - Collabora presso lo Studio Tributario Alliegro di Napoli, nella consulenza tributaria, societaria e del lavoro
2000-2010 - Event Manager per la società Notturni per Caso, che si occupa di promuovere sponsorizzare e gestire il brand delle società imprenditoriali nazionali ed internazionali.
1999-2000 - Brand Manager per multinazionali Americane ed Italiane.
1999/2004 - Collabora come consulente tecnico d’infortunistica presso lo studio Vitale.
1997-2000Agente S.I.A.E. con relativo tesserino.
1996-1998 - Collabora come assistente ufficiale giudiziario.

Ermanno Lauri
Avvocato

Maria Grazia Siciliano, Avvocato

Maria Grazia Siciliano
AVVOCATO


01.09.1998 al 31.12.2005 - Responsabile risorse umane area Sud OMNITEL/VODAFONE N.V.
Selezione e Gestione del Personale, Formazione. Relazioni Sindacali, Privacy

01.01.2006 ad oggi - COLLABORAZIONE PRESSO:

Studio Legale VELLA

Fiduciari primarie compagnie assicurative Unipolsai Spa (già Milano Spa, Fondiaria Sai Spa), HDI Spa ed UCI

  • Gestione di contenzioso e pre-contenzioso in particolare dei sinistri relativi alle Aree Speciali
  • Gestione del recupero credito per conto di Autonoleggio Maggiore Spa - Vodafone NV - Anonima Petroli Italiana Spa.

01.07.2010 ad oggi  - Agenzia del Divorzio
Specializzazione Diritto Famiglia

01.07.2010 al 01.07.2011 - Parlamento Europeo
Segreteria Politica Onorevole Crescenzo RIVELLINI

01.11.2010 - Corso di alta formazione per mediatori professionisti
ai sensi dell’art. 18, comma 2 lett.f) D.M 180/2010 – D.lgs. 28/2010

03.03.2011 al 01.09.2013 - Corriere Flegreo
Responsabile rubrica “Agenzia del Divorzio”

01.03.2014 ad oggi - TV Campi Flegrei
Ideatrice e realizzatrice Format Televisivi

01.02.2014 ad oggi - Associazione Liberass
Fondatrice e Presidente

Dal 2016 ad oggi C.I.S. Corpo Internazionale Soccorso Costantiniano
Delegata Area Campi Flegrei

Febbraio 2019 - costituzione Sportello PuntoFamiglia
Coordinatrice e consulenza legale

Maria Grazia Siciliano
Avvocato

Roberto Contivisio, Avvocato

L’Avvocato Roberto Continisio, ha competenza riguardo tutte le materie civilistiche. Dal 2014 ha aggiunto al suo curriculum una specializzazione nel campo della “ricerca delle proprie origini” (ricerca della mamma naturale che partorì in anonimato, ricerca dei fratelli dati in adozione, ricerca dei figli sottratti alle famiglie e adottati.

Roberto Continisio è tenace, è un uomo sempre disponibile, passionale ma sa essere freddo e distaccato, ed è per questo che abbiamo voluto che si unisse a noi, per aiutarci a dare una mano anche in un settore così particolare, dove la solidarietà la fa da padrona.

È disponibile su Amazon il suo ultimo libro, che ha per titolo proprio “Accesso alle origini: tecniche e strategie pratiche per ritrovare la propria madre naturale in maniera etica e legale”.

Di seguito, poche righe tratte dal suo ultimo libro.

L’Avvocato Roberto Continisio è Patrocinante in Cassazione.

Roberto Contivisio
Avvocato

Valentina Sanfelice di Bagnoli, Commercialista

Valentina Sanfelice di Bagnoli

Data di nascita: 18/10/1971

Presentazione: Nel corso degli anni ho maturato una significativa esperienza in realtà aziendali complesse, sia pubbliche che private. Dopo aver lavorato per circa un decennio nella consulenza aziendale occupandomi soprattutto di finanza e di operazioni straordinarie come la quotazione in borsa, M&A, leverage by out, ho avuto l'opportunità di vivere una serie di esperienze manageriali importanti che hanno migliorato il mio bagaglio di esperienza affinando attitudini quali la capacità di risoluzione di problematiche complesse, gestione di strutture con un numero elevato di dipendenti, fino a 2000 unità tra diretti e indiretti, gestione di crisi aziendali e ritorno all'equilibrio economico finanziario. Questo passando attraverso settori molto diversi tra loro, dall'agroalimentare, al facility management, ai trasporti, all'igiene urbana, pur riconoscendo un filo comune che li caratterizzava tutti come ad esempio un
organizzazione del lavoro spesso non sufficientemente adeguata, la mancanza di procedure capaci di tenere sotto controllo le spese ed i conti, mancanza di reportistica anche semplice per il monitoraggio e la misura delle attività. Sicuramente tra le esperienze più significative posso annoverare quella di Amministratore Delegato del Mercato Agroalimentare di Napoli, con sede a Volla, un immenso complesso industriale che ho condotto all'equilibrio economico finanziario già dal primo anno del mio mandato, gestendo un importante passaggio, come quello del trasferimento dal mercato di Napoli all'area industriale di Volla , con molteplici pressioni di carattere più svariato . Grazie a queste esperienze ho potuto costruire un profilo professionale duttile ma al tempo stesso preparato alle varie circostanze ai vari contesti. Non ho mai trascurato infatti la formazione e recentemente ho conseguito due importanti traguardi, il primo di Dottore in Management della Pubblica amministrazione, il secondo un corso di Alta specializzazione in procedure concorsuali.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

24/02/2017 – 14/02/2018 – Napoli, Italia
SPECIALIZZAZIONE IN PROCEDURE CONCORSUALI E CRISI DI IMPRESA – SAF SCuola di Alta Formazione Ordine
Commercialisti di Napoli

Le principali procedure concorsuali
l'evoluzione del diritto fallimentare e principali mutamenti
analisi di bilancio e principali indicatori della crisi di impresa
Tesi discussa: il caso della Tirreno Soc.coop s.p.a. dalla crisi di impresa al concordato preventivo

Livello 8 EQF

30/09/2015 – 15/03/2016 – Roma
DOTTORE IN MANAGEMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Universita' LUM Jean Monnet

Management Pubblico
Contratti e appalti pubblici
la gestione delle aziende pubbliche
il marketing nella pubblica amministrazione
Tesi discussa: Gli indicatori di performance nella pubblica amministrazione, il caso del Comune di Napoli

Livello 7 EQF

2006
REVISORE DEI CONTI ALBO NUMERO 139545

2005
DOTTORE COMMERCIALISTA ISCRITTA ALL'ALBO CON N. 4204

26/06/1996 – Napoli, Italia
LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO INTERNAZIONALE – Università degli studi di Napoli "Parthenope"

ESPERIENZA LAVORATIVA

01/01/2020 – ATTUALE – Roma, Italia
CONSIGLIERE ECONOMICO – PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

In qualità di Consigliere della struttura Commissariale di governo Bagnoli/Coroglio mi occupo del coordinamento ed il monitoraggio dell'avanzamento delle attività di bonifica dell'area SIN affiancando il Commissario Straordinario nelle varie attività collegate alle Bonifiche dell'area ex Italsider

13/02/2020 – ATTUALE – Civitavecchia, Italia
AMMINISTRATORE – CIVITAVECCHIA SERVIZI PUBBLICI IN SIGLA CSP SRL

A seguito di avviso pubblico per il rinnovo del Consiglio di amministrazione dell'azienda pubblica multiservizi del Comune di Civitavecchia sono stata nominata insieme ad altri due componenti nel Consiglio della società.
Per la società, che gestisce i servizi di : Igiene urbana, Trasporti e TPL, Scuole, Farmacie comunali, Cimiteri, verde pubblico e parchi cittadini, mi occupo della riorganizzazione dei servizi soprattutto con riferimento ai trasporti e all'igiene urbana. Recente la sigla dell'importantissimo servizio urbano di traghettamento in Bus dei croceristi dalla banchina sotto bordo alla stazione ferroviaria di Civitavecchia, per la prima volta nella città. Mi occupo dei rapporti con il personale, delle politiche di incentivo e di contrasto all'assenteismo, problema molto sentito nelle aziende pubbliche. Negli ultimi 3 mesi si è registrato una riduzione del tasso del 30%. Ancora mi occupo delle relazione industriali e dei rapporti con i sindacati.

01/09/2018 – 15/03/2019 – Catania, Italia
DIRETTORE UNITÀ TERRITORIALE – DUSTY SRL

Direzione dell'Igiene Urbana nella città di Catania costantemente in emergenza per problematiche connesse soprattutto al dissesto del Comune. Sono stati raggiunti i seguenti risultati nel periodo di riferimento:

  • riposi residui dei dipendenti circa 1 pro-capite
  • raccolta differenziata 3% > 11%
  • percentuale di malattie e assenze < 10%

totale dipendenti, circa 800
Nella gestione di un cantiere cosi complesso mi sono occupata di mediare tra le esigenze della collettività, quelle dell'amministrazione e dell'azienda nella costante ricerca del miglioramento delle attività e del decoro urbano.
Malgrado lo stato di dissesto del Comune e le variabili esogene da gestire, i risultati in termini di organizzazione del servizio non sono tardati ad arrivare. Numerose le innovazioni introdotte soprattutto nell'ambito delle politiche del personale, nei rapporti con gli Enti e le autorità preposte alla gestione.

Catania

01/01/2016 – 30/10/2018 – Civitavecchia, Italia
DIRETTORE GENERALE – TIRRENO SOCIETÀ COOPERATIVA S.P.A.

  • servizi di pulizia e manutenzione delle grandi stazioni del Lazio e dell'Abruzzo. Committenti principali: Reti Ferroviarie
    Italiane, Centostazioni, Grandi Stazioni
  • impegnata in un importante processo di risanamento aziendale
  • gestione di un concordato preventivo in continuità del valore di 25 milioni di euro

totale dipendenti gestiti circa 300/700
www.tirrenocoop.com | Civitavecchia (RM), Italia

01/03/2014 – 31/12/2017
AMMINISTRATORE INDIPENDENTE, PRESIDENTE DEL COMITATO PER LE REMUNERAZIONI E LE NOMINE, PRESIDENTE D – CONAFI PRESTITÒ SPA - AZIENDA QUOTATA IN BORSA

Per conto della Conafi Prestitò ed in qualità di membro del consiglio di amministrazione e presidente di importanti comitati in seno al gruppo, ho avuto modo di gestire e di curare lo start up di una importante realtà quotata in Borsa. Il Gruppo si è affermato quale leader nel settore delle cessioni del quinto.

Torino, Italia

01/09/2015 – 30/06/2016
TEMPORARY MANAGER BIC CAMPANIA DI CITTÀ DELLA SCIENZA - SOCIETÀ PUBBLICA – CITTÀ DELLA SCIENZA

  • Studio di fattibilità e supporto alla realizzazione del primo incubatore di Startup certificato del centro- sud Italia

Altre attività di servizi www.cittadellascienza.it/bic via Coroglio 57, 80100, Napoli, Italia

03/03/2014 – 31/12/2015
PRESIDENTE DELL’ORGANISMO INTERNO DI VIGILANZA AI SENSI DELLA L. 231/01 – IL TARI’ S.C.P.A.

Ho coordinato ed implementato nell'ambito del Polo Orafo Campano il sistema di gestione ai sensi della l. 231 sui reati societari, riportando direttamente al Presidente sull'attività in itinere

Marcianise (CE), Italia

01/01/2001 – 01/09/2014 – Napoli e Milano, Italia
CONSULENTE DI DIREZIONE AZIENDALE – SANFELICE & PARTNERS

  • amministrazione e gestione di aziende
  • gestione e implementazione di progetti di alta finanza in diversi settori e ambiti
  • operazioni di M&A , quotazione in borsa, operazioni di compravendita di complessi aziendali
  • amministrazione di aziende sottoposte a misure cautelari, gestione aziende in fase di sequestro preventivo;

01/09/2011 – 30/07/2014
AMMINISTRATORE DELEGATO – MERCATO AGROALIMENTARE DI NAPOLI - CAAN SOCIETÀ PARTECIPATA DEL COMUNE

DI NAPOLI

Circa 400 mila metri quadri di struttura immobiliare con circa 200 attività commerciali interne.

  • impegnata nella ristrutturazione del debito e nel risanamento dell'azienda (l'azienda è passata da una perdita di qualche milione di euro ad un utile di un milione di euro dopo le imposte); rapporti con le amministrazioni per la concessione dei vari permessi a costruire le vie di accesso al Centro, rapporti con le Banche per la ristrutturazione del debito
  • gestione delle attività commerciali e riorganizzazione del sistema mercatale della città di Napoli; rilancio della formula commerciale legata ai mercati polivalenti;
  • organizzazione della formula commerciale delle attività di ortofrutta, carni e pesce
  • realizzazione del secondo polo logistico sulla refrigerazione del pesce, identificazione della formula commerciale più aderente al fabbisogno del cliente e alla struttura mercatale, gestione dei contratti, rapporti con le amministrazioni;

www.caan.it | Napoli, Italia

2012
ALTRI INCARICHI E ATTIVITÀ

DAL 2012

  • Amministratore di aziende sottoposte a misure di prevenzione
  • Opinion Leader per il Gruppo Intesa San Paolo – ho partecipato a numerosi Forum Multistakeholder per conto del Gruppo, oltre ad aver contribuito alla stesura di diversi studi in materia di credito e finanza, interviste , monografie pubblicate a cura di SRM – Centro Studi Intesa San Paolo
    - Ho scritto numerosi contributi per i principali quotidiani nazionali in materia di credito e finanza, attualità, sia come
    tecnico che come opinionista (la Repubblica, Il Mattino, Il sole 24 ore, Libero, il Denaro)

DAL 2011
DOCENTE A CONTRATTO FEDERICO II – Facoltà di Ingegneria dell’ambiente e territorio
Insegnamento: Economia e Organizzazione Aziendale

ALCUNE CARICHE
** Già Presidente Nazionale Giovani Imprenditori della Confapi Associazione delle Piccole e medie imprese (2000 – 2011)
** UNICREDIT CORPORATE BANK: Componente del Consiglio Centro Sud (2010 – 2013)

ALCUNI RICONOSCIMENTI
** dal 2011 ad oggi vince numerosi titoli importanti nella disciplina olimpica di triathlon – si aggiudica nel 2013 il Triath lon Sun set di Ischia – Banco Napoli
** nel 2010 vince il Premio Sele d’Oro per la seguente motivazione : “giovane imprenditore del Mezzogiorno qualificatosi per doti e capacità imprenditoriali”
** nel 2009 si aggiudica l’ International Visitor Leadership Pogram arranged by United States Department of State, Bureau of educational and cultural affairs
** nel 2008 vince il Premio Capri ORO Donna per meriti imprenditoriali

PUBBLICAZIONI
**Rivista scientifica Innovare a cura della Confapi – Associazione delle Piccole e medie imprese
**Rassegna Economica SRM – Intesa San Paolo – La Gestione delle aziende sequestrate alla criminalità, tra problemi irrisolti e dinamiche evolutive - Il settore Agroalimentare : analisi e scenari

COMPETENZE LINGUISTICHE

Lingua madre: ITALIANO

  • Altre lingue: INGLESE
    COMPRENSIONE
    Ascolto: B2
    Lettura: B2
  • ESPRESSIONE ORALE
    Produzione orale: B2
    Interazione orale: B2
  • SCRITTURA: B2

Livelli: A1 e A2: Livello elementare B1 e B2: Livello intermedio C1 e C2: Livello avanzato

Competenze organizzative

Ho amministrato realtà complesse con forti pressioni sindacali tuttavia con una buona capacità di mediazione e con risultato. La versatilità dei settori mi ha dato la possibilità di affinare competenze sia in ambito pubblico che privato con particolare riferimento a quelle realtà particolarmente complesse nel panorama nazionale.
Ho gestito con successo, in qualità di amministratore, aziende sequestrate alla criminalità organizzata garantendo la prosecuzione delle attività e la salvaguardia dei posti di lavoro, frutto dell'importante attività svolta con il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Competenze comunicative e interpersonali.

Buone competenze comunicative acquisite grazie alla mia lunga esperienza in ambito associativo. Sono stata per diversi anni Presidente Nazionale dei giovani imprenditori ed ho avuto modo di affinare capacità relazionali soprattutto in ambito Istituzionale, nei rapporti con il Governo centrale, con i sindacati e con tutti gli attori attivi nelle politiche nazionali e locali di sviluppo.

Competenze professionali

Ha maturato negli ultimi 20 anni esperienze professionali differenti che hanno contribuito a costruire un profilo manageriale adatto a diversi contesti aziendali. La pregressa e profonda esperienza nella consulenza di direzione aziendale, con particolare riferimento alla finanza aziendale, alle Banche e intermediari finanziari, ha consentito di approfondire i settori più svariati con la possibilità di spendere competenze specifiche in più ambiti operativi. La direzione di attività complesse, sia in ambito pubblico che privato, le precedenti esperienze di Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori e l'amministrazione della seconda partecipata pubblica, per importanza, del Comune di Napoli, hanno permesso di acquisire competenze rispetto : all'organizzazione del personale, alla strutturazione di team di lavoro, allo sviluppo di nuovi progetti e prodotti , alla gestione di attività aziendali complesse.

Valentina Sanfelice di Bagnoli
Commercialista

Camillo Bruno, Avvocato

Avv. Camillo Bruno

Data e luogo di nascita: 02.04.1976, Napoli.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

TITOLI DI STUDIO

  1. Diploma di maturità classica conseguito presso il Liceo “Umberto I” di Napoli;
  2. laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nell’anno accademico 1999/2000 con votazione 103/110;

TITOLI PROFESSIONALI

  1. abilitazione all’esercizio della professione di avvocato rilasciata dalla Corte di Appello di Napoli in data 24.02.2004;
  2. iscrizione all’albo Cassazionisti in data 26.05.2016;
  3. iscrizione nell’elenco dei professionisti delegati dell’Ordine degli Avvocati di Napoli dal 12.12.2007;
  4. conseguimento del titolo di conciliatore professionista (2010-2011);
  5. Arbitro presso la Camera Arbitrale del C.O.A. di Napoli;
  6. Corso per curatore fallimentare (dal 19.11.16 al 10.01.17);
  7. Attestato di abilitazione “gestore della crisi da sovra indebitamento” rilasciato da MEDI’ il 17/04/2019;
  8. Master post universitario “Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale” – Pegaso Università Telematica 09/11/2020.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  1. Studio Legale Vitiello & Associati(Napoli): collaborazione in diritto e procedura civile; risarcimento danni; contenzioso fallimentare e esecuzioni immobiliari;
  2. Componente della Commissione Informatica COA Napoli (2012-2017);
  3. Componente con funzioni di segretario della Commissione G.d.P. COA Napoli (2012-2017);
  4. Componente della Commissione ADR COA Napoli (2012-2017);
  5. Mediatore professionista iscritto presso l’organismo di mediazione del COA Napoli;
  6. Componente della Commissione Avvocati Comunitari COA Napoli dal 02/05/2018;
  7. Avvocato di riferimento dell’I.V.G. Vallo della Lucania e Sala Consilina.
  8. Professionista delegato alle vendite immobiliari presso il Tribunale di Napoli triennio 2019/2021.
  9. Gestore della crisi accreditato presso O.C.C. del C.O.A. di Napoli.

FORMAZIONE PERMANENTE

Fermo restando l’obbligo sempre e in toto assolto di aggiornamento e formazione forense in maniera continuativa e senza soluzioni di continuità a tutt’oggi, anche in qualità di docente, si riportano, tra i più recenti, a titolo paradigmatico i seguenti:

  1. Seminario di Studio “Corso per curatore fallimentare” tenutosi presso il Tribunale di Napoli in 7 lezioni dal 19.11.2016 al 10.01.2017;
  2. Corso di alta formazione – 40 ore - presso Università Suor Orsola Benincasa “L’Arbitrato: profili normativi e prassi”;
  3. Corso di alta formazione – 50 ore – presso ADR Aequitas nel 2010 – 2011 sulla media-conciliazione;
  4. Convegno su “DEONTOLOGIA E PREVIDENZA FORENSE”, tenuto il 16/12/2014 a NAPOLI -Organizzato da COA NAPOLI;
  5. Corso “Gestore della Crisi da sovra indebitamento” organizzato da ODCEC Napoli 45 ore;
  6. Convegni simili ai precedenti, tuttora seguiti, per il costante aggiornamento professionale giuridico-deontologico;
  7. Master post universitario “Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale”, presso Università Pegaso anno accademico 2019/2020

CONOSCENZE SPECIFICHE

Esperto nel settore civile sostanziale e processuale, con particolare riguardo al diritto fallimentare ed espropriazioni immobiliari, diritto contrattuale, responsabilità professionale.

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

MADRELINGUA: ITALIANO

ALTRE LINGUE: INGLESE

  • Capacità di lettura: Buona
  • Capacità di scrittura: Discreta
  • Capacità di espressione orale: Discreta

CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI

Spigliato e intraprendente, con spiccate capacità di problem-solving; solide competenze trasversali di base, richieste nei diversi contesti sia di lavoro sia di vita quotidiana; abilità comunicative eccellenti. Ottime capacità di curare aspetti di front-office, imparando a dare informazioni in modo chiaro e preciso, rispondendo a specifiche richieste della clientela/utenza; ha anche imparato ad adattare la comunicazione in funzione dell'interlocutore, delle sue richieste e delle diverse sensibilità personali. Ottime capacità di lavoro e applicazione individuali nonché di cooperazione e coordinamento di gruppo (leadership), di relazioni in generale e di adattamento in diversi contesti professionali, sociali e organizzativi.

CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE

Capacità di gestire e coordinare un gruppo di lavoro; nel complesso ottime capacità relazionali e organizzative, sia professionali sia sociali.

CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE

Ottima conoscenza del sistema operativo Windows e degli applicativi più diffusi (Word; Office; Excel) nonché dei sistemi per la ricerca dei documenti giuridici on e off line. Ottima conoscenza di Internet e del Processo Civile Telematico

PATENTE O PATENTI: “A-B”

Camillo Bruno
Avvocato

Giuseppe Brandi. Avvocato, consulente legale ed esperto di legislazione degli enti Non profit. Formatore in materie giuridiche per il Terzo settore, nonché ideatore, organizzatore – in collaborazione con Pubbliche amministrazioni e Università – relatore e moderatore di numerosi convegni e conferenze sul Terzo settore. Revisore legale dei conti in fondazioni ecclesiali e laicali. Coordinatore di vari gruppi di studio sulla Riforma del Terzo settore.

Autore di varie pubblicazioni sull’argomento tra cui:

  • “Codice del terzo settore. Atti costitutivi e statuti: redazione, modifiche, integrazioni e le 26 attività di interesse generale”, Editoriale Scientifica s.r.l., giugno 2020, ISBN 978-88-9391-807-7;
  • “Terzo settore. Risorsa per gli enti ecclesiastici e famiglie religiose”, a cura del Prof. Vincenzo Comodo, edizioni IF Press S.r.l., novembre, 2018;
  • “Brevi riflessioni sugli effetti della riforma del Terzo settore sugli enti ecclesiastici”, in rivista scientifica di Diritto amministrativo “Amministr@tivamente”, gennaio, 2020.

Autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore e quotidiani, tra cui il Corriere del Mezzogiorno, Ed. Corriere della Sera – RCS Media Group.

Valentina Sanfelice di Bagnoli

Data di nascita: 18/10/1971 | (+39) 3356883689
valentinasanfelice@gmail.com
https://www.linkedin.com/in/valentina-sanfelice-di-bagnoli-033a5315/

via Alessandro Manzoni 158 c, 80123, napoli, Italia

Presentazione: Nel corso degli anni ho maturato una significativa esperienza in realtà aziendali complesse, sia pubbliche che private. Dopo aver lavorato per circa un decennio nella consulenza aziendale occupandomi soprattutto di finanza e di operazioni straordinarie come la quotazione in borsa, M&A, leverage by out, ho avuto l’opportunità di vivere una serie di esperienze manageriali importanti che hanno migliorato il mio bagaglio di esperienza affinando attitudini quali la capacità di risoluzione di problematiche complesse, gestione di strutture con un numero elevato di dipendenti, fino a 2000 unità tra diretti e indiretti, gestione di crisi aziendali e ritorno all’equilibrio economico finanziario. Questo passando attraverso settori molto diversi tra loro, dall’agroalimentare, al facility management, ai trasporti, all’igiene urbana, pur riconoscendo un filo comune che li caratterizzava tutti come ad esempio un
organizzazione del lavoro spesso non sufficientemente adeguata, la mancanza di procedure capaci di tenere sotto controllo le spese ed i conti, mancanza di reportistica anche semplice per il monitoraggio e la misura delle attività. Sicuramente tra le esperienze più significative posso annoverare quella di Amministratore Delegato del Mercato Agroalimentare di Napoli, con sede a Volla, un immenso complesso industriale che ho condotto all’equilibrio economico finanziario già dal primo anno del mio mandato, gestendo un importante passaggio, come quello del trasferimento dal mercato di Napoli all’area industriale di Volla , con molteplici pressioni di carattere più svariato . Grazie a queste esperienze ho potuto costruire un profilo professionale duttile ma al tempo stesso preparato alle varie circostanze ai vari contesti. Non ho mai trascurato infatti la formazione e recentemente ho conseguito due importanti traguardi, il primo di Dottore in Management della Pubblica amministrazione, il secondo un corso di Alta specializzazione in procedure concorsuali.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

24/02/2017 – 14/02/2018 – Napoli, Italia
SPECIALIZZAZIONE IN PROCEDURE CONCORSUALI E CRISI DI IMPRESA – SAF SCuola di Alta Formazione Ordine
Commercialisti di Napoli

Le principali procedure concorsuali
l’evoluzione del diritto fallimentare e principali mutamenti
analisi di bilancio e principali indicatori della crisi di impresa
Tesi discussa: il caso della Tirreno Soc.coop s.p.a. dalla crisi di impresa al concordato preventivo

Livello 8 EQF

30/09/2015 – 15/03/2016 – Roma
DOTTORE IN MANAGEMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Universita’ LUM Jean Monnet

Management Pubblico
Contratti e appalti pubblici
la gestione delle aziende pubbliche
il marketing nella pubblica amministrazione
Tesi discussa: Gli indicatori di performance nella pubblica amministrazione, il caso del Comune di Napoli

Livello 7 EQF

2006
REVISORE DEI CONTI ALBO NUMERO 139545

2005
DOTTORE COMMERCIALISTA ISCRITTA ALL’ALBO CON N. 4204

26/06/1996 – Napoli, Italia
LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO INTERNAZIONALE – Università degli studi di Napoli “Parthenope”

ESPERIENZA LAVORATIVA

01/01/2020 – ATTUALE – Roma, Italia
CONSIGLIERE ECONOMICO – PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

In qualità di Consigliere della struttura Commissariale di governo Bagnoli/Coroglio mi occupo del coordinamento ed il monitoraggio dell’avanzamento delle attività di bonifica dell’area SIN affiancando il Commissario Straordinario nelle varie attività collegate alle Bonifiche dell’area ex Italsider

13/02/2020 – ATTUALE – Civitavecchia, Italia
AMMINISTRATORE – CIVITAVECCHIA SERVIZI PUBBLICI IN SIGLA CSP SRL

A seguito di avviso pubblico per il rinnovo del Consiglio di amministrazione dell’azienda pubblica multiservizi del Comune di Civitavecchia sono stata nominata insieme ad altri due componenti nel Consiglio della società.
Per la società, che gestisce i servizi di : Igiene urbana, Trasporti e TPL, Scuole, Farmacie comunali, Cimiteri, verde pubblico e parchi cittadini, mi occupo della riorganizzazione dei servizi soprattutto con riferimento ai trasporti e all’igiene urbana. Recente la sigla dell’importantissimo servizio urbano di traghettamento in Bus dei croceristi dalla banchina sotto bordo alla stazione ferroviaria di Civitavecchia, per la prima volta nella città. Mi occupo dei rapporti con il personale, delle politiche di incentivo e di contrasto all’assenteismo, problema molto sentito nelle aziende pubbliche. Negli ultimi 3 mesi si è registrato una riduzione del tasso del 30%. Ancora mi occupo delle relazione industriali e dei rapporti con i sindacati.

01/09/2018 – 15/03/2019 – Catania, Italia
DIRETTORE UNITÀ TERRITORIALE – DUSTY SRL

Direzione dell’Igiene Urbana nella città di Catania costantemente in emergenza per problematiche connesse soprattutto al dissesto del Comune. Sono stati raggiunti i seguenti risultati nel periodo di riferimento:

  • riposi residui dei dipendenti circa 1 pro-capite
  • raccolta differenziata 3% > 11%
  • percentuale di malattie e assenze < 10%

totale dipendenti, circa 800
Nella gestione di un cantiere cosi complesso mi sono occupata di mediare tra le esigenze della collettività, quelle dell’amministrazione e dell’azienda nella costante ricerca del miglioramento delle attività e del decoro urbano.
Malgrado lo stato di dissesto del Comune e le variabili esogene da gestire, i risultati in termini di organizzazione del servizio non sono tardati ad arrivare. Numerose le innovazioni introdotte soprattutto nell’ambito delle politiche del personale, nei rapporti con gli Enti e le autorità preposte alla gestione.

Catania

01/01/2016 – 30/10/2018 – Civitavecchia, Italia
DIRETTORE GENERALE – TIRRENO SOCIETÀ COOPERATIVA S.P.A.

  • servizi di pulizia e manutenzione delle grandi stazioni del Lazio e dell’Abruzzo. Committenti principali: Reti Ferroviarie
    Italiane, Centostazioni, Grandi Stazioni
  • impegnata in un importante processo di risanamento aziendale
  • gestione di un concordato preventivo in continuità del valore di 25 milioni di euro

totale dipendenti gestiti circa 300/700
www.tirrenocoop.com | Civitavecchia (RM), Italia

01/03/2014 – 31/12/2017
AMMINISTRATORE INDIPENDENTE, PRESIDENTE DEL COMITATO PER LE REMUNERAZIONI E LE NOMINE, PRESIDENTE D – CONAFI PRESTITÒ SPA – AZIENDA QUOTATA IN BORSA

Per conto della Conafi Prestitò ed in qualità di membro del consiglio di amministrazione e presidente di importanti comitati in seno al gruppo, ho avuto modo di gestire e di curare lo start up di una importante realtà quotata in Borsa. Il Gruppo si è affermato quale leader nel settore delle cessioni del quinto.

Torino, Italia

01/09/2015 – 30/06/2016
TEMPORARY MANAGER BIC CAMPANIA DI CITTÀ DELLA SCIENZA – SOCIETÀ PUBBLICA – CITTÀ DELLA SCIENZA

  • Studio di fattibilità e supporto alla realizzazione del primo incubatore di Startup certificato del centro- sud Italia

Altre attività di servizi www.cittadellascienza.it/bic via Coroglio 57, 80100, Napoli, Italia

03/03/2014 – 31/12/2015
PRESIDENTE DELL’ORGANISMO INTERNO DI VIGILANZA AI SENSI DELLA L. 231/01 – IL TARI’ S.C.P.A.

Ho coordinato ed implementato nell’ambito del Polo Orafo Campano il sistema di gestione ai sensi della l. 231 sui reati societari, riportando direttamente al Presidente sull’attività in itinere

Marcianise (CE), Italia

01/01/2001 – 01/09/2014 – Napoli e Milano, Italia
CONSULENTE DI DIREZIONE AZIENDALE – SANFELICE & PARTNERS

  • amministrazione e gestione di aziende
  • gestione e implementazione di progetti di alta finanza in diversi settori e ambiti
  • operazioni di M&A , quotazione in borsa, operazioni di compravendita di complessi aziendali
  • amministrazione di aziende sottoposte a misure cautelari, gestione aziende in fase di sequestro preventivo;

01/09/2011 – 30/07/2014
AMMINISTRATORE DELEGATO – MERCATO AGROALIMENTARE DI NAPOLI – CAAN SOCIETÀ PARTECIPATA DEL COMUNE

DI NAPOLI

Circa 400 mila metri quadri di struttura immobiliare con circa 200 attività commerciali interne.

  • impegnata nella ristrutturazione del debito e nel risanamento dell’azienda (l’azienda è passata da una perdita di qualche milione di euro ad un utile di un milione di euro dopo le imposte); rapporti con le amministrazioni per la concessione dei vari permessi a costruire le vie di accesso al Centro, rapporti con le Banche per la ristrutturazione del debito
  • gestione delle attività commerciali e riorganizzazione del sistema mercatale della città di Napoli; rilancio della formula commerciale legata ai mercati polivalenti;
  • organizzazione della formula commerciale delle attività di ortofrutta, carni e pesce
  • realizzazione del secondo polo logistico sulla refrigerazione del pesce, identificazione della formula commerciale più aderente al fabbisogno del cliente e alla struttura mercatale, gestione dei contratti, rapporti con le amministrazioni;

www.caan.it | Napoli, Italia

2012
ALTRI INCARICHI E ATTIVITÀ

DAL 2012

  • Amministratore di aziende sottoposte a misure di prevenzione
  • Opinion Leader per il Gruppo Intesa San Paolo – ho partecipato a numerosi Forum Multistakeholder per conto del Gruppo, oltre ad aver contribuito alla stesura di diversi studi in materia di credito e finanza, interviste , monografie pubblicate a cura di SRM – Centro Studi Intesa San Paolo
    – Ho scritto numerosi contributi per i principali quotidiani nazionali in materia di credito e finanza, attualità, sia come
    tecnico che come opinionista (la Repubblica, Il Mattino, Il sole 24 ore, Libero, il Denaro)

DAL 2011
DOCENTE A CONTRATTO FEDERICO II – Facoltà di Ingegneria dell’ambiente e territorio
Insegnamento: Economia e Organizzazione Aziendale

ALCUNE CARICHE
** Già Presidente Nazionale Giovani Imprenditori della Confapi Associazione delle Piccole e medie imprese (2000 – 2011)
** UNICREDIT CORPORATE BANK: Componente del Consiglio Centro Sud (2010 – 2013)

ALCUNI RICONOSCIMENTI
** dal 2011 ad oggi vince numerosi titoli importanti nella disciplina olimpica di triathlon – si aggiudica nel 2013 il Triath lon Sun set di Ischia – Banco Napoli
** nel 2010 vince il Premio Sele d’Oro per la seguente motivazione : “giovane imprenditore del Mezzogiorno qualificatosi per doti e capacità imprenditoriali”
** nel 2009 si aggiudica l’ International Visitor Leadership Pogram arranged by United States Department of State, Bureau of educational and cultural affairs
** nel 2008 vince il Premio Capri ORO Donna per meriti imprenditoriali

PUBBLICAZIONI
**Rivista scientifica Innovare a cura della Confapi – Associazione delle Piccole e medie imprese
**Rassegna Economica SRM – Intesa San Paolo – La Gestione delle aziende sequestrate alla criminalità, tra problemi irrisolti e dinamiche evolutive – Il settore Agroalimentare : analisi e scenari

COMPETENZE LINGUISTICHE

Lingua madre: ITALIANO

  • Altre lingue: INGLESE
    COMPRENSIONE
    Ascolto: B2
    Lettura: B2
  • ESPRESSIONE ORALE
    Produzione orale: B2
    Interazione orale: B2
  • SCRITTURA: B2

Livelli: A1 e A2: Livello elementare B1 e B2: Livello intermedio C1 e C2: Livello avanzato

Competenze organizzative

Ho amministrato realtà complesse con forti pressioni sindacali tuttavia con una buona capacità di mediazione e con risultato. La versatilità dei settori mi ha dato la possibilità di affinare competenze sia in ambito pubblico che privato con particolare riferimento a quelle realtà particolarmente complesse nel panorama nazionale.
Ho gestito con successo, in qualità di amministratore, aziende sequestrate alla criminalità organizzata garantendo la prosecuzione delle attività e la salvaguardia dei posti di lavoro, frutto dell’importante attività svolta con il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Competenze comunicative e interpersonali.

Buone competenze comunicative acquisite grazie alla mia lunga esperienza in ambito associativo. Sono stata per diversi anni Presidente Nazionale dei giovani imprenditori ed ho avuto modo di affinare capacità relazionali soprattutto in ambito Istituzionale, nei rapporti con il Governo centrale, con i sindacati e con tutti gli attori attivi nelle politiche nazionali e locali di sviluppo.

Competenze professionali

Ha maturato negli ultimi 20 anni esperienze professionali differenti che hanno contribuito a costruire un profilo manageriale adatto a diversi contesti aziendali. La pregressa e profonda esperienza nella consulenza di direzione aziendale, con particolare riferimento alla finanza aziendale, alle Banche e intermediari finanziari, ha consentito di approfondire i settori più svariati con la possibilità di spendere competenze specifiche in più ambiti operativi. La direzione di attività complesse, sia in ambito pubblico che privato, le precedenti esperienze di Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori e l’amministrazione della seconda partecipata pubblica, per importanza, del Comune di Napoli, hanno permesso di acquisire competenze rispetto : all’organizzazione del personale, alla strutturazione di team di lavoro, allo sviluppo di nuovi progetti e prodotti , alla gestione di attività aziendali complesse.

Maria Grazia Siciliano
AVVOCATO

INDIRIZZO:
Via Enea 55
80124 Napoli

TELEFONO:
081.5702224

CELLULARE:
338 7410664

INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA:
avv.mariagrazia.siciliano@gmail.com

PEC:
mariagraziasiciliano@avvocatinapoli.legalmail.it

01.09.1998 al 31.12.2005 – Responsabile risorse umane area Sud OMNITEL/VODAFONE N.V.
Selezione e Gestione del Personale, Formazione. Relazioni Sindacali, Privacy

01.01.2006 ad oggi – COLLABORAZIONE PRESSO:

Studio Legale VELLA

Fiduciari primarie compagnie assicurative Unipolsai Spa (già Milano Spa, Fondiaria Sai Spa), HDI Spa ed UCI

  • Gestione di contenzioso e pre-contenzioso in particolare dei sinistri relativi alle Aree Speciali
  • Gestione del recupero credito per conto di Autonoleggio Maggiore Spa – Vodafone NV – Anonima Petroli Italiana Spa.

01.07.2010 ad oggi  – Agenzia del Divorzio
Specializzazione Diritto Famiglia

01.07.2010 al 01.07.2011 – Parlamento Europeo
Segreteria Politica Onorevole Crescenzo RIVELLINI

01.11.2010 – Corso di alta formazione per mediatori professionisti
ai sensi dell’art. 18, comma 2 lett.f) D.M 180/2010 – D.lgs. 28/2010

03.03.2011 al 01.09.2013 – Corriere Flegreo
Responsabile rubrica “Agenzia del Divorzio”

01.03.2014 ad oggi – TV Campi Flegrei
Ideatrice e realizzatrice Format Televisivi

01.02.2014 ad oggi – Associazione Liberass
Fondatrice e Presidente

Dal 2016 ad oggi C.I.S. Corpo Internazionale Soccorso Costantiniano
Delegata Area Campi Flegrei

Febbraio 2019 – costituzione Sportello PuntoFamiglia
Coordinatrice e consulenza legale

Avv. Ermanno Lauri

nato a Napoli il 03.02.1975
residente in Via Corso Umberto I – 80138, Napoli
tel. 0815527750 – 0815511723
cell. 3382310759
e-mail: ermannolauri@avvocatinapoli.legalmail.it; ermanno.lauri@libero.it.
C.f.: LRARNN75B03F839T

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
2011Iscrizione al registro dei mediatori civili presso il Ministero della Giustizia.
2010Abilitazione per l’esercizio dell’attività di mediatore civile (D.Lgs. 04.03.2010, n.28)
2007Abilitazione per l’esercizio della professione di avvocato
2006Abilitazione come praticante avvocato presso il Tribunale di Napoli
2004Laurea in Giurisprudenza, conseguita c/o l’Università degli Studi di Cassino
1994Maturità Scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico G. Mercalli di Napoli.

COMPETENZE LINGUISTICHE
Francese e inglese buono

CONOSCENZE INFORMATICHE
Ottima conoscenza del sistema operativo Windows XP e Vista e MAC, dell’assemblaggio degli stessi.
Ottima conoscenza di Internet Explorer.

ESPERIENZE LAVORATIVE
2019 ad oggi – Mediatore Civile presso il CO.RE.COM. Comitato Regionale per la Comunicazione, presso la Regione Campania
2019 ad oggi – Socio del Movimento Forense Napoli – membro del consiglio direttivo
2018 ad oggi – Nomina a Delegato del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Onlus, per l’Area di Napoli Nord
2017 ad oggi – Socio Volontario del Corpo Internazionale di Soccorso Costantiniano Onlus
2016 ad oggi – Socio Fondatore dell’Associazione “La valentina” Onlus – membro del consiglio direttivo
2014 ad oggi – Socio Fondatore dell’Associazione Futuro Presente Onlus – membro del consiglio direttivo
2011 ad oggi – Mediatore Civile della Camera Conciliativa istituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.
2011 ad oggi – Mediatore Civile della Camera Conciliativa ADR Gestione Conciliazione
(Iscr. al n°.208 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia).
2011 ad oggi – Attività di Formatore dei Mediatori Civili presso ADR Gestione Conciliazione (Iscr. al n°.208 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia).
2010 ad oggi – Assistente e Difensore Legale presso l’Associazione A.P.L.A.- Associazione Polizia Locale Amica – sede operativa presso il Comando Generale della Polizia Locale di Napoli, alla Via V. De Giaxa, 5.
2010 ad oggi – Socio Fondatore e nomina di Presidente del Collegio dei Garanti dell’Associazione A.P.L.A. – Associazione Polizia Locale Amica – sede operativa presso il Comando Generale della Polizia Locale di Napoli alla Via De Giaxa, 5, che si occupa di realizzare l’assistenza morale, materiale, sanitaria, culturale, creativa, ricreativa ed economica a favore dei dipendenti della polizia locale e delle loro famiglie;
2010 ad oggi – Titolare dello studio legale Ermanno Lauri, sito in Napoli al Corso Umberto I, 22.
Esperto del diritto e della procedura civile, difensore di fiducia di clientela privata, di società private e persone giuridiche. L’attività professionale viene prestata con riferimento, a titolo esemplificativo, alle seguenti principali materie:

Diritto Civile e Commerciale
Esperto dei Procedimenti di Delibazione di Sentenze Straniere Diritto sull’Immigrazione Diritto Internazionale Privato
Diritto dei consumatori con specifico indirizzo controversie utenze telefoniche
– Diritto dei consumatori
– Persone, famiglia e successioni
– Separazione consensuale e giudiziale
– Divorzio congiunto e giudiziale
– Matrimonio tra italiani e stranieri
– Convivenze
– Proprietà e diritti reali
– Condominio e Locazioni
– Obbligazioni e contratti
– Infortunistica stradale
– Impresa e società
– Diritto del lavoro
– Diritto d’autore
– Diritto industriale (marchi, brevetti, concorrenza sleale…)
– Recupero crediti
– Risarcimento danni
– Immigrazione
Diritto dell’Informatica e di Internet
– Proprietà intellettuale e industriale
– Software e banche dati
– Pubblicità e spamming
– Nomi a dominio
– Verifica e tutela siti web
– Commercio elettronico
– Responsabilità provider
– Responsabilità dei blogger
– Tutela dei consumatori
– Contrattualistica
– Comunicazioni elettroniche
– Firme elettroniche
– Reati informatici
– Web 2.0
– Social network
– Diffamazione on-line
Privacy
– Adeguamento al testo unico
– Adempimenti
– Tutela e ricorsi
– Misure di sicurezza e dps
ADR
– Assistenza della parte in procedure arbitrali
– Assistenza della parte in procedimenti di mediazione
– Mediatore professionista presso organismi di mediazione
Illeciti Amministrativi (L. 689/1981)
– Codice della Strada
– Redazione memorie, ricorsi…

2007-2009Difensore Legale presso lo Studio Legale Stefano Menniti per i comuni della provincia di Napoli e per le società ed enti di rilevanza nazionale.

– Caivano;
– Casoria;
– Cercola;
– Gragnano;
– Monte di Procida;
– Palma Campania;
– Pimonte;
– Procida;
– Sant’Antimo;
– San Giuseppe Vesuviano;
– Terzigno.
– Risanamento Napoli Spa;
– Geolidro Spa;
– Pirelli Real Estate & C Property Management Spa;
– Iniziative Immobiliari Srl;
– INPDAP, sede territoriale di Napoli 1;
– INPDAP, sede territoriale di Napoli 2;
– INPDAP, direzione generale di Roma;
– Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Napoli;
– Consorzio ASI di Acerra.
– Fondiaria Sai S.p.A.

2004-2007Pratica legale di diritto civile, commerciale, societario, fallimentare ed amministrativo, presso lo studio legale Stefano Menniti di Napoli.
2004-2010 – Segue progetti e elabora business-plan.
2004-2007Cultore della materia presso la cattedra di istituzione del diritto romano, presso l’Università degli studi di Cassino (Fr), (prof. F. Salerno).
2003-2004Collabora presso lo Studio Tributario Alliegro di Napoli, nella consulenza tributaria, societaria e del lavoro
2000-2010Event Manager per la società Notturni per Caso, che si occupa di promuovere sponsorizzare e gestire il brand delle società imprenditoriali nazionali ed internazionali.
1999-2000Brand Manager per multinazionali Americane ed Italiane.
1999/2004Collabora come consulente tecnico d’infortunistica presso lo studio Vitale.
1997-2000 – Agente S.I.A.E. con relativo tesserino.
1996-1998Collabora come assistente ufficiale giudiziario.

L’Avvocato Roberto Continisio, ha competenza riguardo tutte le materie civilistiche. Dal 2014 ha aggiunto al suo curriculum una specializzazione nel campo della “ricerca delle proprie origini” (ricerca della mamma naturale che partorì in anonimato, ricerca dei fratelli dati in adozione, ricerca dei figli sottratti alle famiglie e adottati.

Roberto Continisio è tenace, è un uomo sempre disponibile, passionale ma sa essere freddo e distaccato, ed è per questo che abbiamo voluto che si unisse a noi, per aiutarci a dare una mano anche in un settore così particolare, dove la solidarietà la fa da padrona.

È disponibile su Amazon il suo ultimo libro, che ha per titolo proprio “Accesso alle origini: tecniche e strategie pratiche per ritrovare la propria madre naturale in maniera etica e legale”.

Di seguito, poche righe tratte dal suo ultimo libro.

L’Avvocato Roberto Continisio è Patrocinante in Cassazione, vive a Napoli e la sua mail è: avvocato.continisio@libero.it; telefono 348 572 2589

INFORMAZIONI PERSONALI

Nome e cognome: Avv. Camillo Bruno

Sede dello studio: Napoli, Via Giacinto Gigante n. 174 – 80128.

Data e luogo di nascita: 02.04.1976, Napoli.

Telefono: 081/3723425

Cell. 328/3418829

Fax: 081/3615133

E-mail: avv.camillobruno@gmail.com

P.E.C.: camillobruno@avvocatinapoli.legalmail.it

Nazionalità: Italiana

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

TITOLI DI STUDIO

  1. Diploma di maturità classica conseguito presso il Liceo “Umberto I” di Napoli;
  2. laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nell’anno accademico 1999/2000 con votazione 103/110;

TITOLI PROFESSIONALI

  1. abilitazione all’esercizio della professione di avvocato rilasciata dalla Corte di Appello di Napoli in data 24.02.2004;
  2. iscrizione all’albo Cassazionisti in data 26.05.2016;
  3. iscrizione nell’elenco dei professionisti delegati dell’Ordine degli Avvocati di Napoli dal 12.12.2007;
  4. conseguimento del titolo di conciliatore professionista (2010-2011);
  5. Arbitro presso la Camera Arbitrale del C.O.A. di Napoli;
  6. Corso per curatore fallimentare (dal 19.11.16 al 10.01.17);
  7. Attestato di abilitazione “gestore della crisi da sovra indebitamento” rilasciato da MEDI’ il 17/04/2019;
  8. Master post universitario “Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale” – Pegaso Università Telematica 09/11/2020.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  1. Studio Legale Vitiello & Associati(Napoli): collaborazione in diritto e procedura civile; risarcimento danni; contenzioso fallimentare e esecuzioni immobiliari;
  2. Componente della Commissione Informatica COA Napoli (2012-2017);
  3. Componente con funzioni di segretario della Commissione G.d.P. COA Napoli (2012-2017);
  4. Componente della Commissione ADR COA Napoli (2012-2017);
  5. Mediatore professionista iscritto presso l’organismo di mediazione del COA Napoli;
  6. Componente della Commissione Avvocati Comunitari COA Napoli dal 02/05/2018;
  7. Avvocato di riferimento dell’I.V.G. Vallo della Lucania e Sala Consilina.
  8. Professionista delegato alle vendite immobiliari presso il Tribunale di Napoli triennio 2019/2021.
  9. Gestore della crisi accreditato presso O.C.C. del C.O.A. di Napoli.

FORMAZIONE PERMANENTE

Fermo restando l’obbligo sempre e in toto assolto di aggiornamento e formazione forense in maniera continuativa e senza soluzioni di continuità a tutt’oggi, anche in qualità di docente, si riportano, tra i più recenti, a titolo paradigmatico i seguenti:

  1. Seminario di Studio “Corso per curatore fallimentare” tenutosi presso il Tribunale di Napoli in 7 lezioni dal 19.11.2016 al 10.01.2017;
  2. Corso di alta formazione – 40 ore – presso Università Suor Orsola Benincasa “L’Arbitrato: profili normativi e prassi”;
  3. Corso di alta formazione – 50 ore – presso ADR Aequitas nel 2010 – 2011 sulla media-conciliazione;
  4. Convegno su “DEONTOLOGIA E PREVIDENZA FORENSE”, tenuto il 16/12/2014 a NAPOLI -Organizzato da COA NAPOLI;
  5. Corso “Gestore della Crisi da sovra indebitamento” organizzato da ODCEC Napoli 45 ore;
  6. Convegni simili ai precedenti, tuttora seguiti, per il costante aggiornamento professionale giuridico-deontologico;
  7. Master post universitario “Il ruolo del curatore nella novellata liquidazione giudiziale”, presso Università Pegaso anno accademico 2019/2020

CONOSCENZE SPECIFICHE

Esperto nel settore civile sostanziale e processuale, con particolare riguardo al diritto fallimentare ed espropriazioni immobiliari, diritto contrattuale, responsabilità professionale.

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

MADRELINGUA: ITALIANO

ALTRE LINGUE: INGLESE

  • Capacità di lettura: Buona
  • Capacità di scrittura: Discreta
  • Capacità di espressione orale: Discreta

CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI

Spigliato e intraprendente, con spiccate capacità di problem-solving; solide competenze trasversali di base, richieste nei diversi contesti sia di lavoro sia di vita quotidiana; abilità comunicative eccellenti. Ottime capacità di curare aspetti di front-office, imparando a dare informazioni in modo chiaro e preciso, rispondendo a specifiche richieste della clientela/utenza; ha anche imparato ad adattare la comunicazione in funzione dell’interlocutore, delle sue richieste e delle diverse sensibilità personali. Ottime capacità di lavoro e applicazione individuali nonché di cooperazione e coordinamento di gruppo (leadership), di relazioni in generale e di adattamento in diversi contesti professionali, sociali e organizzativi.

CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE

Capacità di gestire e coordinare un gruppo di lavoro; nel complesso ottime capacità relazionali e organizzative, sia professionali sia sociali.

CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE

Ottima conoscenza del sistema operativo Windows e degli applicativi più diffusi (Word; Office; Excel) nonché dei sistemi per la ricerca dei documenti giuridici on e off line. Ottima conoscenza di Internet e del Processo Civile Telematico

PATENTE O PATENTI: “A-B”

Centro dell’attenzione del Corpo Internazionale di Soccorso sezione Famiglia con soggetti deboli e Dopo di noi è la condizione delle famiglie che nella loro normalità vivono la quotidianità di un familiare in difficoltà.
Le maggiori preoccupazioni per chi si prende cura di una persona cara con disabilità, è sapere cosa sarà del suo futuro, con la sopraggiunta impossibilità di continuare a fornirle il proprio amore e il proprio supporto.
Scrivere il futuro come atto d’amore, quando non si è più in grado di fornire il livello di assistenza di cui la persona ha bisogno, è realtà da oggi e subito.

Un DOPO DI NOI, CO-HOUSING può essere realizzato in parte con l’azione D del decreto-dirigenziale n.148/2017 Regione Campania, Fondo Dopo di Noi, legge 112/2016

Tale progetto può essere fattibile/realizzabile se si riesce a creare una Rete Territoriale tra le Istituzione, il Terzo Settore e la rappresentanza delle persone con disabilità. Il co-housing, deve poter ospitare 5 persone con disabilità che non hanno più una famiglia o che desiderano intraprendere un percorso di emancipazione da essa. Ogni co-houser avrà la propria stanza già dotata di tutti i comfort, ma che potrà anche essere modificata rispetto ai gusti o alle esigenze specifiche. Devono essere previste due cucine, una completamente accessibile per chi vuole cucinarsi autonomamente, l’altra, più industriale, se ci sarà la necessità di un servizio pasti in comune.

L’obiettivo è riuscire a realizzare percorsi di Vita Indipendente e Dopo di Noi, allo stesso tempo promuovere la sperimentazione di soluzioni alloggiative a sostegno della de-istituzionalizzazione.

  • Dare risposte alla domanda “chi si prenderà cura di mio figlio quando non avrò più le forze o non potrò più assisterlo? “
  • Assicurare una vita quanto più possibile simile a quella garantita dal genitore o dalla famiglia.
  • Offrire informazioni e sostegno ai genitori di persone deboli, disabili o di chi si trovi, per qualsiasi ragione, in una posizione di debolezza o svantaggio.
  • Comprendere la singolarità di ciascuna storia per poi proporre, i mezzi giuridici opportuni con la realizzazione di progetti.
  • Progettare garanzie giuridiche affinchè quanto desiderato o destinato al proprio figlio o alla persona cara sia effettivamente e correttamente impiegato nel suo esclusivo interesse.
  • Ascoltare, costruire e proporre, con il team di professionisti, progetti volti a rendere la massima autonomia del soggetto debole, anche con il ricorso degli strumenti della legge sul dopo di noi.
  • Favorire e segnalare strutture di servizi attraverso la costituzione di apposite banche dati.

L’attività è svolta attraverso l’operatività di apposito Sportello, gestito da un pool di professionisti composto da Notai, Avvocati, Commercialisti, Consulenti dell’intermediazione bancaria – finanziaria e assicurativa, Psicologi.

Pensare al domani, con la guida degli Esperti, è buona strategia: pianificare la condizione attuale, proiettandosi a nuove soluzioni, ma vedendo con occhi nuovi.

CONVEGNO NOVEMBRE 2017

Il Corpo Internazionale di Soccorso – S.M.O.C. di S.G.
e l’Istituto di Cultura Meridionale Sono lieti di invitare la S.V. al convegno
Il futuro del Disabile con il “DOPO di NOI”
LA NUOVA LEGGE: ESPERTI A CONFRONTO, ANALISI E PROSPETTIVE
Venerdì, 10 novembre 2017, ore 17:30
saluti
Avv. Gennaro Famiglietti Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale
introduce
Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli Presidente del Corpo Internazionale di Soccorso – S.M.O.C. di S.G.
intervengono
Senatrice Annamaria Parente: “la Legge n. 112 del 2016”
Prof. Gabriele Sepio: “Trust – tratti generali, strumento di garanzia per il Dopo di Noi”
Avv. Fabrizio Marciano di Scala:”Profili Pratici”
Dott. Giuseppe Bagnaro:”Aspetti Fiscali”
moderatore
Rev.mo Mons. Vincenzo De Gregorio Abate Tesoriere della R. Cappella del Tesoro di San Gennaro
Napoli – Palazzo Arlotta – Via Chiatamone 63 R.S.V.P. segreteria@soccorsocostantiniano.org
333 125 0515 – entro l’8 novembre

ORGANIZZAZIONE E COORDINAMENTO
– M.se Pierluigi Sanfelice di Bagnoli –

PROFESSIONISTI
– Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, Presidente –
– Giuseppe Brandi, Avvocato –
– Valentina Sanfelice di Bagnoli, Commercialista –
– Mariarosaria Duraccio, Sociologa –
– Maria Grazia Siciliano, Avvocato –
– Ermanno Lauri, Avvocato –
– Roberto Contivisio, Avvocato –

Aspetti salienti delle legge 112/2016 sul “Dopo di Noi” (oltre al trust, gli strumenti alternativi a tutala del futuro del Disabile)

La nuova disciplina sul “dopo di noi” si propone di “favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità” (art. 1, comma 1, legge n. 112/2016).
La legge disciplina diversi strumenti giuridici atti a tutelare il soggetto con grave disabilità (si rimanda di affrontare il concetto di gravità per economia di spazo):
• polizze assicurative;
• trust;
• vincoli di destinazione ai sensi all’art. 2645-ter c.c.;
• fondi speciali, regolamentati con contratto di affidamento fiduciario (art. 1, comma 3, leghe n. 112/2016).
Riguardo questi ultimi – trattasi di beni sottoposti a vincolo di destinazione – desidero farti notare che il legislatore, con la legge in questione (112/2016), ha espressamente riconosciuto un nuovo strumento di diritto interno (cioè del nostro ordinamento giuridico) che, alla pari di un trust ha voluto qualificare definendolo “contratto di affidamento fiduciario” che prima invece era solo espressione dell’elaborato della dottrina, ossia frutto dello studio dei giuristi in materia. Oggi, appunto, si è fatto un passo avanti e questo tipo di contratto, parimenti al trust, precede la segregazione dei beni e il loro vincolo di destinazione. 
I vincoli di destinazione ai sensi all’art. 2645-ter c.c., attengono, però, a contratti ad oggetto solo beni immobili. In sostanza, se tu dovessi considerare di ricorrere a tale tipologia di contratto, devi considerare solo beni immobili (o beni mobili registrati). 
Orbene, gli istituti sopra elencati avranno delle agevolazioni fiscali purché la destinazione sia a favore del solo beneficiario disabile, come previsto dall’art. 6 della legge predetta 112/206 che si rinvia al paragrafo della sezione fiscale che segue.
Specifico meglio dunque che, ai sensi dell’articolo 1, comma tre legge 112/2016, potranno essere motivo di vantaggi fiscali i “fondi speciali” che sostanzialmente costituiscono l’oggetto del “contratto di affidamento fiduciario” “composti di beni sottoposti a vincolo di destinazione”, nonché i trusts e i contratti ex art. 2645 ter c.c.
E voglio dirti che tale quadro normativo consente grandi vantaggi, perché, tra questi, il nuovo istituto del “fondo speciale” che andresti a costituire con il “contratto di affidamento” prevede che esso fondo – se è ben strutturato ossia che preveda la separazione del patrimonio da quello del fiduciario e che questo patrimonio sia composto di “fondi speciali” ossia di patrimonio con destinazione esclusivamente per il soggetto disabile – sarà opponibile ai terzi. 
Che non sia, però, l’utilizzo di questo istituto per fini strumentali da parte di chi, avendo un figlio disabile e nello stesso tempo dei creditori, non vi ricorra appunto per farla in barba ai creditori, il cui interesse giuridico è recessivo rispetto a quello prioritario della garanzia e della tutela piena del disabile; il legislatore ha infatti delineato in tal modo una gerarchia di beni giuridici e di interessi meritevoli, la cui ratio prevede la collocazione al primo posto di quelli del soggetto fragile.
Ti chiederai, poi, chi possa essere un buon fiduciario, riguardo l’amministrazione del patrimonio costituente il “fondo speciale” da cui il “contratto di amministrazione fiduciaria”.
Per intenderci, tu potresti avere interesse a costituire un “fondo speciale”; destinare esso fondo, costituito dal patrimonio conferito a beneficio di un tuo caro affetto da disabilità attraverso un “contratto di affidamento fiduciario”; scegliere che la designata figura del fiduciario (che non potrà mai acquisire nel suo patrimonio personale il patrimonio conferito) non sia una persona fisica bensì un soggetto giuridico, cioè una “società fiduciaria” che per professione si occupa ad amministrare patrimoni, con competenze adeguate.
Dunque, un buon programma fiduciario perché sia opponibile ai terzi, deve contenere:
a) un vincolo di destinazione in favore della persona debole;
b) il trasferimento dal fiduciante alla società fiduciaria dei diritti di proprietà (che non significa che la società fiduciaria ne diventi proprietaria);
c) l’effetto separativo del “fondo speciale” cioè del patrimonio da quello della società fiduciaria;
d) l’effetto segregativo del “fondo speciale” appunto in favore del beneficiario disabile.
Ebbene, solo così si potrà parlare di “Amministrazione Fiduciaria di Fondi Speciali” come combinato disposto dell’art. 1707 c.c., dell’art. 2645-ter c.c. e dell’art. l, comma 3, legge n. 112/2016. Norme queste che garantiranno la massima blindatura di esso “fondo speciale” e delle sue rendite, giacché segregato con vincolo di destinazione e dunque insuscettibile di aggressione da parte dei creditori personali sia della società fiduciaria che amministra, che del fiduciante.

Una partnership tra istituti di credito, compagnie di assicurazione, fondi di investimento e gestori di patrimoni immobiliari, costituiscono la base necessaria a qualsiasi associazione debba organizzare il “Dopo di Noi”, che ha come obiettivo il favorire il benessere e la piena inclusione sociale, nonché l’autonomia delle persone con “disabilità grave” non determinata da invecchiamento. 

Il provvedimento è noto come “Durante e Dopo di Noi”, in quanto ha portato al centro del dibattito e all’attenzione di operatori e famiglie sia il periodo in cui le persone portatrici di disabilità sono ancora affiancate dai genitori, sia quello in cui questo affiancamento sarà sostituito da strutture che riprodurranno le condizioni abitative e relazionali della casa familiare.

I “cantieri di lavoro” comune sono:

  1. strumenti e prodotti/servizi bancari ed expertise utili al “Durante Noi e Dopo di Noi”, in riferimento alla legge 22 giugno 2016 n.112, con particolare riferimento al Trust, valutandone anche la loro strutturazione a livello di sistema (oltre che con le singole realtà associate e/o privati) e definendo idonei processi di proposizione dello strumento;
  2. predisposizione di strumenti ed organizzazione di momenti informativi / formativi, oltre che di convegni sulle opportunità di interventi di vario tipo a sostegno dell’inclusione sociale per le persone con disabilità;
  3. disponibilità, da parte degli addetti ai lavori, a valutare l’eventuale messa a disposizione di strumenti finanziari, d’investimento e/o assicurativi, plafond di finanziamento e/o iniziative a supporto di interventi e soluzioni abitative, anche innovative, coerenti con la Legge.

L’approccio utilizzato è orientato alla sussidiarietà circolare, ossia aperto alla co-progettazione e alla collaborazione con le diverse realtà sociali presenti sul territorio. 

Il comune progetto “Trust in Life” si fonda su due pilastri: da una parte il Progetto di Vita, programma a sostegno delle persone con disabilità al termine di un percorso di co-progettazione tra i beneficiari, le famiglie e gli operatori del Terzo Settore; dall’altra il Trust con beneficiari multipli, predisposto per gestire le risorse economico-finanziarie ed immobiliari integrandole con i patrimoni familiari/personali.

Centro dell’attenzione del Corpo Internazionale di Soccorso sezione Famiglia con soggetti deboli e Dopo di noi è la condizione delle famiglie che nella loro normalità vivono la quotidianità di un familiare in difficoltà.
Le maggiori preoccupazioni per chi si prende cura di una persona cara con disabilità, è sapere cosa sarà del suo futuro, con la sopraggiunta impossibilità di continuare a fornirle il proprio amore e il proprio supporto.
Scrivere il futuro come atto d’amore, quando non si è più in grado di fornire il livello di assistenza di cui la persona ha bisogno, è realtà da oggi e subito.

Un DOPO DI NOI, CO-HOUSING può essere realizzato in parte con l’azione D del decreto-dirigenziale n.148/2017 Regione Campania, Fondo Dopo di Noi, legge 112/2016

Tale progetto può essere fattibile/realizzabile se si riesce a creare una Rete Territoriale tra le Istituzione, il Terzo Settore e la rappresentanza delle persone con disabilità. Il co-housing, deve poter ospitare 5 persone con disabilità che non hanno più una famiglia o che desiderano intraprendere un percorso di emancipazione da essa. Ogni co-houser avrà la propria stanza già dotata di tutti i comfort, ma che potrà anche essere modificata rispetto ai gusti o alle esigenze specifiche. Devono essere previste due cucine, una completamente accessibile per chi vuole cucinarsi autonomamente, l’altra, più industriale, se ci sarà la necessità di un servizio pasti in comune.

L’obiettivo è riuscire a realizzare percorsi di Vita Indipendente e Dopo di Noi, allo stesso tempo promuovere la sperimentazione di soluzioni alloggiative a sostegno della de-istituzionalizzazione.

  • Dare risposte alla domanda “chi si prenderà cura di mio figlio quando non avrò più le forze o non potrò più assisterlo? “
  • Assicurare una vita quanto più possibile simile a quella garantita dal genitore o dalla famiglia.
  • Offrire informazioni e sostegno ai genitori di persone deboli, disabili o di chi si trovi, per qualsiasi ragione, in una posizione di debolezza o svantaggio.
  • Comprendere la singolarità di ciascuna storia per poi proporre, i mezzi giuridici opportuni con la realizzazione di progetti.
  • Progettare garanzie giuridiche affinchè quanto desiderato o destinato al proprio figlio o alla persona cara sia effettivamente e correttamente impiegato nel suo esclusivo interesse.
  • Ascoltare, costruire e proporre, con il team di professionisti, progetti volti a rendere la massima autonomia del soggetto debole, anche con il ricorso degli strumenti della legge sul dopo di noi.
  • Favorire e segnalare strutture di servizi attraverso la costituzione di apposite banche dati.

L’attività è svolta attraverso l’operatività di apposito Sportello, gestito da un pool di professionisti composto da Notai, Avvocati, Commercialisti, Consulenti dell’intermediazione bancaria – finanziaria e assicurativa, Psicologi.

Pensare al domani, con la guida degli Esperti, è buona strategia: pianificare la condizione attuale, proiettandosi a nuove soluzioni, ma vedendo con occhi nuovi.

CONVEGNO NOVEMBRE 2017

Il Corpo Internazionale di Soccorso – S.M.O.C. di S.G.
e l’Istituto di Cultura Meridionale Sono lieti di invitare la S.V. al convegno
Il futuro del Disabile con il “DOPO di NOI”
LA NUOVA LEGGE: ESPERTI A CONFRONTO, ANALISI E PROSPETTIVE
Venerdì, 10 novembre 2017, ore 17:30
saluti
Avv. Gennaro Famiglietti Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale
introduce
Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli Presidente del Corpo Internazionale di Soccorso – S.M.O.C. di S.G.
intervengono
Senatrice Annamaria Parente: “la Legge n. 112 del 2016”
Prof. Gabriele Sepio: “Trust – tratti generali, strumento di garanzia per il Dopo di Noi”
Avv. Fabrizio Marciano di Scala:”Profili Pratici”
Dott. Giuseppe Bagnaro:”Aspetti Fiscali”
moderatore
Rev.mo Mons. Vincenzo De Gregorio Abate Tesoriere della R. Cappella del Tesoro di San Gennaro
Napoli – Palazzo Arlotta – Via Chiatamone 63 R.S.V.P. segreteria@soccorsocostantiniano.org
333 125 0515 – entro l’8 novembre

Il volume “DOPO DI NOI vademecum per una legge che può funzionare” è una guida di facile lettura ed uno strumento di approfondimento tecnico che affronta le problematiche del dopo di noi con esempi concreti e con un approccio pratico.Un manuale completo su come affrontare in modo semplice problematiche complesse in materia.

Dopo di Noi Book Download

Si ringraziano, per la realizzazione del Volume, Federica e Fabrizio Marciano di Scala

ORGANIZZAZIONE E COORDINAMENTO
– M.se Pierluigi Sanfelice di Bagnoli –

PROFESSIONISTI
– Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, Presidente –
– Giuseppe Bagnaro, Dottore Commercialista –
– Valentina Sanfelice di Bagnoli, Commercialista –
– Mariarosaria Duraccio, Sociologa –
– Giuseppe Brandi, Avvocato –
– Maria Grazia Siciliano, Avvocato –
– Ermanno Lauri, Avvocato –

Aspetti salienti delle legge 112/2016 sul “Dopo di Noi” (oltre al trust, gli strumenti alternativi a tutala del futuro del Disabile)

La nuova disciplina sul “dopo di noi” si propone di “favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità” (art. 1, comma 1, legge n. 112/2016).
La legge disciplina diversi strumenti giuridici atti a tutelare il soggetto con grave disabilità (si rimanda di affrontare il concetto di gravità per economia di spazo):
• polizze assicurative;
• trust;
• vincoli di destinazione ai sensi all’art. 2645-ter c.c.;
• fondi speciali, regolamentati con contratto di affidamento fiduciario (art. 1, comma 3, leghe n. 112/2016).
Riguardo questi ultimi – trattasi di beni sottoposti a vincolo di destinazione – desidero farti notare che il legislatore, con la legge in questione (112/2016), ha espressamente riconosciuto un nuovo strumento di diritto interno (cioè del nostro ordinamento giuridico) che, alla pari di un trust ha voluto qualificare definendolo “contratto di affidamento fiduciario” che prima invece era solo espressione dell’elaborato della dottrina, ossia frutto dello studio dei giuristi in materia. Oggi, appunto, si è fatto un passo avanti e questo tipo di contratto, parimenti al trust, precede la segregazione dei beni e il loro vincolo di destinazione. 
I vincoli di destinazione ai sensi all’art. 2645-ter c.c., attengono, però, a contratti ad oggetto solo beni immobili. In sostanza, se tu dovessi considerare di ricorrere a tale tipologia di contratto, devi considerare solo beni immobili (o beni mobili registrati). 
Orbene, gli istituti sopra elencati avranno delle agevolazioni fiscali purché la destinazione sia a favore del solo beneficiario disabile, come previsto dall’art. 6 della legge predetta 112/206 che si rinvia al paragrafo della sezione fiscale che segue.
Specifico meglio dunque che, ai sensi dell’articolo 1, comma tre legge 112/2016, potranno essere motivo di vantaggi fiscali i “fondi speciali” che sostanzialmente costituiscono l’oggetto del “contratto di affidamento fiduciario” “composti di beni sottoposti a vincolo di destinazione”, nonché i trusts e i contratti ex art. 2645 ter c.c.
E voglio dirti che tale quadro normativo consente grandi vantaggi, perché, tra questi, il nuovo istituto del “fondo speciale” che andresti a costituire con il “contratto di affidamento” prevede che esso fondo – se è ben strutturato ossia che preveda la separazione del patrimonio da quello del fiduciario e che questo patrimonio sia composto di “fondi speciali” ossia di patrimonio con destinazione esclusivamente per il soggetto disabile – sarà opponibile ai terzi. 
Che non sia, però, l’utilizzo di questo istituto per fini strumentali da parte di chi, avendo un figlio disabile e nello stesso tempo dei creditori, non vi ricorra appunto per farla in barba ai creditori, il cui interesse giuridico è recessivo rispetto a quello prioritario della garanzia e della tutela piena del disabile; il legislatore ha infatti delineato in tal modo una gerarchia di beni giuridici e di interessi meritevoli, la cui ratio prevede la collocazione al primo posto di quelli del soggetto fragile.
Ti chiederai, poi, chi possa essere un buon fiduciario, riguardo l’amministrazione del patrimonio costituente il “fondo speciale” da cui il “contratto di amministrazione fiduciaria”.
Per intenderci, tu potresti avere interesse a costituire un “fondo speciale”; destinare esso fondo, costituito dal patrimonio conferito a beneficio di un tuo caro affetto da disabilità attraverso un “contratto di affidamento fiduciario”; scegliere che la designata figura del fiduciario (che non potrà mai acquisire nel suo patrimonio personale il patrimonio conferito) non sia una persona fisica bensì un soggetto giuridico, cioè una “società fiduciaria” che per professione si occupa ad amministrare patrimoni, con competenze adeguate.
Dunque, un buon programma fiduciario perché sia opponibile ai terzi, deve contenere:
a) un vincolo di destinazione in favore della persona debole;
b) il trasferimento dal fiduciante alla società fiduciaria dei diritti di proprietà (che non significa che la società fiduciaria ne diventi proprietaria);
c) l’effetto separativo del “fondo speciale” cioè del patrimonio da quello della società fiduciaria;
d) l’effetto segregativo del “fondo speciale” appunto in favore del beneficiario disabile.
Ebbene, solo così si potrà parlare di “Amministrazione Fiduciaria di Fondi Speciali” come combinato disposto dell’art. 1707 c.c., dell’art. 2645-ter c.c. e dell’art. l, comma 3, legge n. 112/2016. Norme queste che garantiranno la massima blindatura di esso “fondo speciale” e delle sue rendite, giacché segregato con vincolo di destinazione e dunque insuscettibile di aggressione da parte dei creditori personali sia della società fiduciaria che amministra, che del fiduciante.

UBI BANCA insieme ad Anffas a fianco delle persone con disabilità

La partnership tra UBI Banca, Anffas e Gruppo Cooperativo CGM ha come obiettivo il favorire il benessere e la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con “disabilità grave” non determinata da invecchiamento. Il provvedimento noto come “Durante e Dopo di Noi” in quanto ha portato al centro del dibattito e all’attenzione di operatori e famiglie sia il periodo in cui le persone con disabilità sono ancora affiancate dai genitori, sia quello in cui questo affiancamento sarà sostituito da strutture che riprodurranno le condizioni abitative e relazionali della casa familiare.

I “cantieri di lavoro” comune sono:

  1. strumenti e prodotti/servizi bancari ed expertise utili al “Durante Noi e Dopo di Noi” che in riferimento alla legge 22 giugno 2016 n.112, con particolare riferimento al Trust, valutandone anche la loro strutturazione a livello di sistema Anffas/CGM (oltre che con le singole realtà associate e/o privati) e definendo idonei processi di proposizione dello strumento;
  2. predisposizione di strumenti ed organizzazione di momenti informativi/formativi, oltre che convegni, sulle opportunità di interventi di vario tipo a sostegno dell’inclusione sociale per le persone con disabilità;
  3. disponibilità di UBI a valutare l’eventuale messa a disposizione di strumenti finanziari, d’investimento e/o assicurativi, plafond di finanziamento e/o iniziative a supporto di interventi e soluzioni abitative, anche innovative, coerenti con la Legge, promossi anche dai soci di Anffas e CGM.

L’approccio utilizzato è orientato alla sussidiarietà circolare, aperto alla co-progettazione e alla collaborazione con le diverse realtà sociali presenti sul territorio. Il comune progetto “Trust in Life” si fonda su due pilastri: da una parte il Progetto di Vita, programma a sostegno delle persone con disabilità realizzato da Anffas e CGM al termine di un percorso di co-progettazione tra i beneficiari, le famiglie e gli operatori del Terzo Settore; dall’altra il trust multibeneficiario predisposto da UBI Trustee per gestire le risorse economico-finanziarie ed immobiliari integrandole con i patrimoni familiari/personali, grazie al supporto di UBI Comunità.

fonte